MARILLIONWEEKEND 2019


  • anorak71 ha scritto:Non riesco a dire una sola canzone… per me l'accoppiata Hollow Man - Brave della prima serata sono stati da infarto… e anche Essence (inteso anche da me come tutta la prima parte di HITR) è stata incredibile.
    Ma vogliamo parlare anche dello spettacolo di luci che hanno messo su in tutte e 3 le serate???


    Vero. Credo che chi si occupa delle luci sia sempre lo storico team da anni. Stanno diventando una macchina da guerra. Però, onestamente, non riesco a farmi distrarre dalla perfezione dello show in toto: l'unica cosa che mi interessa è cosa e come eseguono e l'empatia che hanno con il pubblico. A me basterebbe uno spotlight su di loro una volta ogni tanto e non mi interesserebbe di altro. Credo che ciò che illumini sul serio il palco del MWE siano gli sguardi che vedi che si scambiano quando sentono la risposta di chi è di sotto più o meno coinvolta a certe loro esecuzioni.
    Ho notato invece finalmente - e grazie a Dio - un minor focus sui video posteriori (rispetto a tutta la "sceneggiata e sceneggiatura filmata" che accompagnava le esecuzioni di Fear. I video c'erano (di cui anche scanzonati, stavolta!) ma fungevano da condimento per l'insalata. Non c'è nulla di più distraente quando ascolti la tua band preferita di vederti i filmetti dietro che anziché completare e arricchire la performance diventano loro stessi performance. Così era perfetto, invece!
    The medium wave
    Brought signals here from far away
    Your tender voice riding on the sea spray
    Something in the air
    For those who know the signs
    Something in the air
    A storm..
    Avatar utente
    ivy
     
    Messaggi: 868
    Iscritto il: 27/02/2014, 22:31


  • ivy ha scritto:
    anorak71 ha scritto:Non riesco a dire una sola canzone… per me l'accoppiata Hollow Man - Brave della prima serata sono stati da infarto… e anche Essence (inteso anche da me come tutta la prima parte di HITR) è stata incredibile.
    Ma vogliamo parlare anche dello spettacolo di luci che hanno messo su in tutte e 3 le serate???


    Vero. Credo che chi si occupa delle luci sia sempre lo storico team da anni. Stanno diventando una macchina da guerra. Però, onestamente, non riesco a farmi distrarre dalla perfezione dello show in toto: l'unica cosa che mi interessa è cosa e come eseguono e l'empatia che hanno con il pubblico. A me basterebbe uno spotlight su di loro una volta ogni tanto e non mi interesserebbe di altro. Credo che ciò che illumini sul serio il palco del MWE siano gli sguardi che vedi che si scambiano quando sentono la risposta di chi è di sotto più o meno coinvolta a certe loro esecuzioni.
    Ho notato invece finalmente - e grazie a Dio - un minor focus sui video posteriori (rispetto a tutta la "sceneggiata e sceneggiatura filmata" che accompagnava le esecuzioni di Fear. I video c'erano (di cui anche scanzonati, stavolta!) ma fungevano da condimento per l'insalata. Non c'è nulla di più distraente quando ascolti la tua band preferita di vederti i filmetti dietro che anziché completare e arricchire la performance diventano loro stessi performance. Così era perfetto, invece!


    E ammettilo che pure tu hai riso per tutto il tempo, guardando il video di Cannibal Surf Babe…
    Comunque, per il resto di quello che hai detto, sai bene quanto sono d'accordo con te… sarà per quello che 2 giorni su 3 ero in fila dalle 8:30?
    It only takes a fraction of a second to turn your life upside down
    Avatar utente
    anorak71
     
    Messaggi: 275
    Iscritto il: 14/04/2014, 8:33

30/03/2019, 11:03

  • Il video di Cannibal è il vero Highlight delle tre serate :lol:

    Fossi in loro lo pubblicherei subito su YouTube 8-)
    Avatar utente
    davethespace
     
    Messaggi: 1682
    Iscritto il: 26/02/2014, 23:49

30/03/2019, 20:14

  • anorak71 ha scritto:
    ivy ha scritto:
    anorak71 ha scritto:Non riesco a dire una sola canzone… per me l'accoppiata Hollow Man - Brave della prima serata sono stati da infarto… e anche Essence (inteso anche da me come tutta la prima parte di HITR) è stata incredibile.
    Ma vogliamo parlare anche dello spettacolo di luci che hanno messo su in tutte e 3 le serate???


    Vero. Credo che chi si occupa delle luci sia sempre lo storico team da anni. Stanno diventando una macchina da guerra. Però, onestamente, non riesco a farmi distrarre dalla perfezione dello show in toto: l'unica cosa che mi interessa è cosa e come eseguono e l'empatia che hanno con il pubblico. A me basterebbe uno spotlight su di loro una volta ogni tanto e non mi interesserebbe di altro. Credo che ciò che illumini sul serio il palco del MWE siano gli sguardi che vedi che si scambiano quando sentono la risposta di chi è di sotto più o meno coinvolta a certe loro esecuzioni.
    Ho notato invece finalmente - e grazie a Dio - un minor focus sui video posteriori (rispetto a tutta la "sceneggiata e sceneggiatura filmata" che accompagnava le esecuzioni di Fear. I video c'erano (di cui anche scanzonati, stavolta!) ma fungevano da condimento per l'insalata. Non c'è nulla di più distraente quando ascolti la tua band preferita di vederti i filmetti dietro che anziché completare e arricchire la performance diventano loro stessi performance. Così era perfetto, invece!


    E ammettilo che pure tu hai riso per tutto il tempo, guardando il video di Cannibal Surf Babe…
    Comunque, per il resto di quello che hai detto, sai bene quanto sono d'accordo con te… sarà per quello che 2 giorni su 3 ero in fila dalle 8:30?


    Ecco perché non ci siamo neanche incrociati...
    alberto68
     
    Messaggi: 165
    Iscritto il: 01/03/2014, 11:18

30/03/2019, 21:50

  • Vero. Credo che chi si occupa delle luci sia sempre lo storico team da anni. Stanno diventando una macchina da guerra. Però, onestamente, non riesco a farmi distrarre dalla perfezione dello show in toto: l'unica cosa che mi interessa è cosa e come eseguono e l'empatia che hanno con il pubblico. A me basterebbe uno spotlight su di loro una volta ogni tanto e non mi interesserebbe di altro. Credo che ciò che illumini sul serio il palco del MWE siano gli sguardi che vedi che si scambiano quando sentono la risposta di chi è di sotto più o meno coinvolta a certe loro esecuzioni.
    Ho notato invece finalmente - e grazie a Dio - un minor focus sui video posteriori (rispetto a tutta la "sceneggiata e sceneggiatura filmata" che accompagnava le esecuzioni di Fear. I video c'erano (di cui anche scanzonati, stavolta!) ma fungevano da condimento per l'insalata. Non c'è nulla di più distraente quando ascolti la tua band preferita di vederti i filmetti dietro che anziché completare e arricchire la performance diventano loro stessi performance. Così era perfetto, invece![/quote]

    E ammettilo che pure tu hai riso per tutto il tempo, guardando il video di Cannibal Surf Babe…
    Comunque, per il resto di quello che hai detto, sai bene quanto sono d'accordo con te… sarà per quello che 2 giorni su 3 ero in fila dalle 8:30?[/quote]

    Beh...su questo punto carissimi Ivy e Anorak la vediamo in maniera differente ( è questo il bello).
    Intendiamoci non parlo dello show weekend (logicamente non ero presente..sigh) ma appunto in linea generale sui loro concerti.
    In passato il mio "cruccio" era proprio il fatto di vederli relegati in piccoli palchi e con impianti scenici non corrispondenti alla loro classe. Logicamente il fattore dei mezzi economici è stato il colpevole principale ma mi sembra (dave chiedo tua conferma) che dal 2010 in poi e soprattutto dopo l'uscita di Sounds , la parte puramente " visiva" è stata curata e potenziata(..è entrato qualche soldinooo?). Questo per dire che secondo me, la " teatralità" che viene fornita anche dall'aspetto scenico ,è molto importante soprattutto su una musica come quella dei Marillion e in ambito Prog . Non trovo che tolga nulla anzi migliora la loro sensibilità e prestazione musicale.
    Intendiamoci, in un concerto ognuno si concentra su quello che preferisce ma trovo difficoltà a sezionare il connubio di suoni ed immagini che deve rimanere l'amalgama perfetto per un concerto.
    Il loro feeling musicale per me c'è sempre stato...ora che siano benedette anche le luci e le immagini!!!!
    hollowman
     
    Messaggi: 343
    Iscritto il: 17/05/2016, 19:48


  • Vedi Hollow (prima o poi, spero per te, verrai ad un MWE se non ci sei mai stato. uno solo, fidati: fa la differenza!), il fatto che il focus si sposti su di un video perdendo di vista o di udito il motivo principale per cui sono lì mi disturba. Non che la mia vista sia tanto selettiva da fregarmene dello spettacolo di luci (se c'ero l'ho visto e apprezzato anche io! se sono anni che seguo i Marillion non posso che gioire di questo perfezionarsi e studiare in ogni minimo dettaglio ogni particolare! se faccio il confronto con i dvd che ci rifilavano ai tempi e guardo ora un'opera di TI dico "Dio benedica i soldi che gli stiamo dando seguendoli con ostinazione da decenni perché qualcosa da portarmi a casa mi torna, oh se mi torna") o di coreografie video alle loro spalle ma trovo che i video in background siano (al contrario dell'impianto luci) veramente un surplus finalizzato quasi al solo riprendere in video il gig o al pubblico che sta nelle retrovie. Il video scenografico di TIM, ad esempio, è stato dirompente: era innovativo, inaspettato, meraviglioso, coinvolgente e non spostava affatto alcun focus perchè o al principio H non era sul palco o, una volta entrato, la band è risultata per molto tempo suonare e cantare quasi in ombra....la I volta....e la II? la III? che cosa guardo? da cosa mi faccio coinvolgere? da MTV oppure dalla band per cui mi faccio le transvolate? Sia chiaro, io non voglio una scelta tra uno show alla Less is more e uno show in cui per 2 h mi propinino tutti i video di Fear o il faccione di H che si compone e scompone come a TIM.....dicevo appunto: stavolta ho trovato un certo equilibrio tra ciò che c'era alle loro spalle (nessun trailer infinito a commento di ogni canzone e, con trailer infinito mi riferisco ai filmatini di Fear o allo splendido video di TIM, nessuna storyboard filmata con sceneggiatura avente un senso quasi letterale da inizio a fine song) e il non spostare il focus on stage. Scusate sempre la mia prolissità ma forse così è più chiaro: ci mancherebbe che voglio un concerto a lume di candela o con effetti luci e video che potrei mettergli su anche io o un elettricista di cantiere!
    E si, Mauro, almeno in un frangente ho riso anche io ogni tanto: soprattutto alle espressioni di Ian e God (i due che meno ti aspetti a far faccette!)
    The medium wave
    Brought signals here from far away
    Your tender voice riding on the sea spray
    Something in the air
    For those who know the signs
    Something in the air
    A storm..
    Avatar utente
    ivy
     
    Messaggi: 868
    Iscritto il: 27/02/2014, 22:31


  • ivy ha scritto:Vedi Hollow (prima o poi, spero per te, verrai ad un MWE se non ci sei mai stato. uno solo, fidati: fa la differenza!), il fatto che il focus si sposti su di un video perdendo di vista o di udito il motivo principale per cui sono lì mi disturba. Non che la mia vista sia tanto selettiva da fregarmene dello spettacolo di luci (se c'ero l'ho visto e apprezzato anche io! se sono anni che seguo i Marillion non posso che gioire di questo perfezionarsi e studiare in ogni minimo dettaglio ogni particolare! se faccio il confronto con i dvd che ci rifilavano ai tempi e guardo ora un'opera di TI dico "Dio benedica i soldi che gli stiamo dando seguendoli con ostinazione da decenni perché qualcosa da portarmi a casa mi torna, oh se mi torna") o di coreografie video alle loro spalle ma trovo che i video in background siano (al contrario dell'impianto luci) veramente un surplus finalizzato quasi al solo riprendere in video il gig o al pubblico che sta nelle retrovie. Il video scenografico di TIM, ad esempio, è stato dirompente: era innovativo, inaspettato, meraviglioso, coinvolgente e non spostava affatto alcun focus perchè o al principio H non era sul palco o, una volta entrato, la band è risultata per molto tempo suonare e cantare quasi in ombra....la I volta....e la II? la III? che cosa guardo? da cosa mi faccio coinvolgere? da MTV oppure dalla band per cui mi faccio le transvolate? Sia chiaro, io non voglio una scelta tra uno show alla Less is more e uno show in cui per 2 h mi propinino tutti i video di Fear o il faccione di H che si compone e scompone come a TIM.....dicevo appunto: stavolta ho trovato un certo equilibrio tra ciò che c'era alle loro spalle (nessun trailer infinito a commento di ogni canzone e, con trailer infinito mi riferisco ai filmatini di Fear o allo splendido video di TIM, nessuna storyboard filmata con sceneggiatura avente un senso quasi letterale da inizio a fine song) e il non spostare il focus on stage. Scusate sempre la mia prolissità ma forse così è più chiaro: ci mancherebbe che voglio un concerto a lume di candela o con effetti luci e video che potrei mettergli su anche io o un elettricista di cantiere!
    E si, Mauro, almeno in un frangente ho riso anche io ogni tanto: soprattutto alle espressioni di Ian e God (i due che meno ti aspetti a far faccette!)


    Ciao Ivy,
    sei stata chirissima, e il tuo stato " di equilibrio" lo comprendo.
    Ah ah ah..è vero...mamma mia, certi concerti dei dvd di un tempo erano con le luci delle lampadine di casa....ah ah.
    Ivy tre cose:

    1) Vista l'età, come hai visto i 5 ragazzotti? Possiamo stare tranquilli per i prossimi 10 anni almeno? :Blink

    2)Che video era quello dietro a Cannibal?

    3) Puoi raccontarmi qualche cosa in più sul loro "museum". La cosa più simpatica? ...immagino una giacca di h con le lucine di natale :lol:
    hollowman
     
    Messaggi: 343
    Iscritto il: 17/05/2016, 19:48

31/03/2019, 10:06

  • Sinteticamente: 1) 10 anni? Sicuro! Paradossalmente l' energia vista sul palco in questo mwe era maggiore dello scorso. Sembravan passati due anni si ma alla rovescia. La voce di H nella I serata, nei primi 4/5 brani era calda come in genere gli accade a fine gig. Non e' un giudizio di parte: a mio parere l' aumentato successo oltre Manica che stanno avendo da Sounds in poi li ha rinvigoriti e uniti tra loro sul palco ed e' un processo che non li ferma più. Te lo dice una che, dei tre visti, non giudica questo mwe come il suo (mio) migliore 2) il video? 5 allegri non più giovanotti che fan le faccette a suon di musica:se da H e Mark le faccette sceme te le aspetti non altrettanto da Ian e God e Pete. Un momento che li ha umanizzati molto:non credo qualcuno avrebbe fatto caso a H se si fosse messo le dita nel naso o Pete se si fosse grattato il posteriore o se Ian avesse sputato il tabacco sul palco mentre suonavano e noi guardavamo dietro....tutti guardavamo lo screen e cantavamo e ridevamo. Punto. 3) non sono andata al Museum stavolta e nn so neanche se ci fosse. Se invece vuoi sapere se e cosa c'era nella differenziata del cottage Hoggarth te lo dico :lol: Se poi vuoi particolari gossip o trash LI SO TUTTI !!!
    The medium wave
    Brought signals here from far away
    Your tender voice riding on the sea spray
    Something in the air
    For those who know the signs
    Something in the air
    A storm..
    Avatar utente
    ivy
     
    Messaggi: 868
    Iscritto il: 27/02/2014, 22:31

31/03/2019, 10:42

  • alberto68 ha scritto:
    Ecco perché non ci siamo neanche incrociati...


    La prossima volta alzati presto e andiamo insieme :D :D :D
    Un abbraccio Alberto... 'till next time!
    It only takes a fraction of a second to turn your life upside down
    Avatar utente
    anorak71
     
    Messaggi: 275
    Iscritto il: 14/04/2014, 8:33

31/03/2019, 10:43

  • ivy ha scritto: […]
    E si, Mauro, almeno in un frangente ho riso anche io ogni tanto: soprattutto alle espressioni di Ian e God (i due che meno ti aspetti a far faccette!)

    Lo so bene, ero dietro di te a passarti i fazzolettini per OC ;) ;) ;)
    It only takes a fraction of a second to turn your life upside down
    Avatar utente
    anorak71
     
    Messaggi: 275
    Iscritto il: 14/04/2014, 8:33

PrecedenteProssimo


Torna a Discussioni generali




Informazione
  • Chi c’è in linea
  • Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite