MARILLIONWEEKEND 2019

07/05/2019, 16:52

  • davethespace ha scritto:Frittole sarebbe perfetta : Chessygrin :

    Cervia sarebbe il top, romanticamente parlando, anche per la band ma è oggettivamente non realizzalibile nel modo più assoluto.
    Va bene, anzi è PERFETTA, per un centinaio di persone, ma non per 3000... ;)


    Scusa capo perchè 3000 persone?

    With a capacity to seat 1430 persons, the Aula Magna Lisbon...

    A Lisbona lo fanno per neanche 1500 persone.

    Io considererei seriamente Rimini ed il suo RDS Stadium che ne ospita sino a 2500 seduti:

    https://www.stadiumrimini.net/servizi-s ... escrizioni
    alberto68
     
    Messaggi: 169
    Iscritto il: 01/03/2014, 11:18

29/08/2019, 10:08

  • Ho appena finito di leggere l'articolo di Junior, non riesco a capire la bellezza di Invisible Ink, come poi di altri diversi pezzi.
    Riporto un passo: Sesto e Stand non so chi siano, ma agli altri(chi?) non piace, meno male che ancora c'è chi ragiona.
    Avatar utente
    focus1rs
     
    Messaggi: 200
    Iscritto il: 01/03/2014, 10:16
    Località: cesena


  • focus1rs ha scritto:Ho appena finito di leggere l'articolo di Junior, non riesco a capire la bellezza di Invisible Ink, come poi di altri diversi pezzi.
    Riporto un passo: Sesto e Stand non so chi siano, ma agli altri(chi?) non piace, meno male che ancora c'è chi ragiona.


    Focus, l'inutilità dei tuoi interventi è seconda solo all'inutilità di avere Salvini tra la razza umana...
    Avatar utente
    davethespace
     
    Messaggi: 1713
    Iscritto il: 26/02/2014, 23:49

18/12/2019, 12:19

  • Dopo secoli che non entro leggo molte riflessioni interessanti sull'ipotetico MWE italiano.
    E' vero, il nostro Paese avrebbe da offrire città e luoghi fantastici, ma non cadete nell'errore di pensare che possa essere sufficiente: io ho visto sia il MWE polacco che quello portoghese. A livello di cibo e clima non c'è paragone, ma pur essendo ambientato nella "Sesto San Giovanni depressa" Lodz (cit. Zava) lo spirito di quella convention è a mio parere di tutt'altro livello rispetto a quello portoghese, lì sì ho avuto davvero l'impressione di vedere "solo" una manciata di ottimi concerti. In primis grazie alla simpatia con la quale venivamo cacciati a calci in culo dalla venue a fine concerto, ma anche per tutta un'altra serie di problemi logistici.
    "So now I'm found
    Beyond the rocket-burst among the burned out fireworks
    In November "
    Avatar utente
    Ashes
     
    Messaggi: 202
    Iscritto il: 27/02/2014, 12:57

18/12/2019, 17:12

  • Ashes ha scritto:Dopo secoli che non entro leggo molte riflessioni interessanti sull'ipotetico MWE italiano.
    E' vero, il nostro Paese avrebbe da offrire città e luoghi fantastici, ma non cadete nell'errore di pensare che possa essere sufficiente: io ho visto sia il MWE polacco che quello portoghese. A livello di cibo e clima non c'è paragone, ma pur essendo ambientato nella "Sesto San Giovanni depressa" Lodz (cit. Zava) lo spirito di quella convention è a mio parere di tutt'altro livello rispetto a quello portoghese, lì sì ho avuto davvero l'impressione di vedere "solo" una manciata di ottimi concerti. In primis grazie alla simpatia con la quale venivamo cacciati a calci in culo dalla venue a fine concerto, ma anche per tutta un'altra serie di problemi logistici.


    Quindi meglio Lodz di Lisbona per te...
    Avatar utente
    davethespace
     
    Messaggi: 1713
    Iscritto il: 26/02/2014, 23:49

20/12/2019, 21:34

  • davethespace ha scritto:
    Ashes ha scritto:Dopo secoli che non entro leggo molte riflessioni interessanti sull'ipotetico MWE italiano.
    E' vero, il nostro Paese avrebbe da offrire città e luoghi fantastici, ma non cadete nell'errore di pensare che possa essere sufficiente: io ho visto sia il MWE polacco che quello portoghese. A livello di cibo e clima non c'è paragone, ma pur essendo ambientato nella "Sesto San Giovanni depressa" Lodz (cit. Zava) lo spirito di quella convention è a mio parere di tutt'altro livello rispetto a quello portoghese, lì sì ho avuto davvero l'impressione di vedere "solo" una manciata di ottimi concerti. In primis grazie alla simpatia con la quale venivamo cacciati a calci in culo dalla venue a fine concerto, ma anche per tutta un'altra serie di problemi logistici.


    Quindi meglio Lodz di Lisbona per te...


    Sotto molti aspetti sì: location, perché l'Aula Magna è più bella ma l'acustica del Witwornya, o come si scrive, è stata una delle migliori che abbia sentito. E poi quello spazio per l'aftershow era funzionale e una bella opportunità per fare serata insieme. E poi Lisbona è bellissima ma molto dispersiva, mi sono sentito spesso isolato in quel contesto (ne è la prova che non siamo MAI riusciti a beccarci fuori dai concerti, roba da matti!).

    Poi ripeto, Lodz è oscena, ma l'ho trovata più a fuoco in un contesto di convention ;)
    "So now I'm found
    Beyond the rocket-burst among the burned out fireworks
    In November "
    Avatar utente
    Ashes
     
    Messaggi: 202
    Iscritto il: 27/02/2014, 12:57

20/12/2019, 22:17

  • Ora mi è più chiaro... ;)
    Avatar utente
    davethespace
     
    Messaggi: 1713
    Iscritto il: 26/02/2014, 23:49

Precedente


Torna a Discussioni generali




Informazione
  • Chi c’è in linea
  • Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite
cron