MARILLION WEEKEND 2017



  • giovanni.digiovanno ha scritto:Trovato questo su MW in Inghilterra
    https://www.youtube.com/watch?v=04xQvk1WVyY
    Sembra sia stato un MWE da favola. i Marillion sono in forma. Sono in forma.
    Daje

    Non so chi abbia avuto l'idea dei fingers light ( o non ho idea di come si chiamino) ma con una idea semplice, non troppo dispendiosa (sti cosi sono in vendita anche su aliexpress a due lire e immagino che acquistati in quantità industriali costino il nulla), è riuscito a coinvolgere tutti e a fare una scenografia che li ha commossi. Il post di H condiviso dagli altri la dice lunga sull'effetto che ha fatto quel piccolo gesto dei fans. In effetti la coreografia era da lucciconi agli occhi: e bravi 'sti inglesi! Un pò ci si rimane male (ma giusto un pò) che il MWE per eccellenza non abbia queste iniziative condivise tra tutti i fanclub! Qualcuno di noi iscritti è andato e può descrivere quanto avvenuto?
    The medium wave
    Brought signals here from far away
    Your tender voice riding on the sea spray
    Something in the air
    For those who know the signs
    Something in the air
    A storm..
    Avatar utente
    ivy
     
    Messaggi: 881
    Iscritto il: 27/02/2014, 22:31


  • ivy ha scritto:
    giovanni.digiovanno ha scritto:Trovato questo su MW in Inghilterra
    https://www.youtube.com/watch?v=04xQvk1WVyY
    Sembra sia stato un MWE da favola. i Marillion sono in forma. Sono in forma.
    Daje

    Non so chi abbia avuto l'idea dei fingers light ( o non ho idea di come si chiamino) ma con una idea semplice, non troppo dispendiosa (sti cosi sono in vendita anche su aliexpress a due lire e immagino che acquistati in quantità industriali costino il nulla), è riuscito a coinvolgere tutti e a fare una scenografia che li ha commossi. Il post di H condiviso dagli altri la dice lunga sull'effetto che ha fatto quel piccolo gesto dei fans. In effetti la coreografia era da lucciconi agli occhi: e bravi 'sti inglesi! Un pò ci si rimane male (ma giusto un pò) che il MWE per eccellenza non abbia queste iniziative condivise tra tutti i fanclub! Qualcuno di noi iscritti è andato e può descrivere quanto avvenuto?


    L'unica italiana presente al MWE UK era Irene, che non frequenta questo forum. Se interessa a qualcuno, le si può chiedere come è stato dal front row
    It only takes a fraction of a second to turn your life upside down
    Avatar utente
    anorak71
     
    Messaggi: 273
    Iscritto il: 14/04/2014, 8:33


  • anorak71 ha scritto:L'unica italiana presente al MWE UK era Irene, che non frequenta questo forum. Se interessa a qualcuno, le si può chiedere come è stato dal front row


    Io sarei curiosa di sapere come è nata l'idea, a chi, come ha diffuso la voce, se ha distribuito queste lucine che si applicano alle mani all'entrata, se si è accordato prima con gruppi di varie nazionalità...cioè avete visto, era praticamente un luccichio in ogni dove, senza zone d'ombra quasi, sembrava quasi organizzato da loro (e non lo era dato come ci son rimasti contenti!) per come è riuscito bene. E poi vorrei sapere cosa ha avuto di tanto magico la serata della domenica. Ovunque si legge, in qualsiasi lingua, si parla di un venerdì nella media ma di una domenica oltre ogni aspettativa e ciò a dire anche di chi ha fatto il MWE di Port Zelande (e alla fin fine a capre dai commenti della band). Curiosità personale. Se riesci a saperlo...
    The medium wave
    Brought signals here from far away
    Your tender voice riding on the sea spray
    Something in the air
    For those who know the signs
    Something in the air
    A storm..
    Avatar utente
    ivy
     
    Messaggi: 881
    Iscritto il: 27/02/2014, 22:31


  • Qualche osservazione:
    1. ogni volta che fanno il weekend inglese si sperticano in lodi anche non giustificate, se vogliamo...
    2. l'avessimo fatta noi la coreografia di luci non avrebbe avuto lo stesso risalto;
    3. nessuno ha detto che la prima serata è letteralmente ANDATA A PUTTANE per il crash dell'impianto elettrico del locale che ha costretto al band a suonare praticamente con le luci di servizio della sala. Fosse successo in un altro luogo del pianeta, chediocisalvi...;
    4. Riccardo (TUS) delle Rane è andato a suonare per Dave Foster Band ed è ovviamente rimasto per tutta la durata dell'evento. Conferma anche lui che qualcosa di alchemico è scattato tra la band e il pubblico l'ultima sera e che il tutto è diventato realmente magico. Uno di quegli eventi inspiegabili di cui sono stato testimone già 3/4 volte ai concerti marillici e che ti fa capire di essere fortunato ad amare la più grande band che calca questo pianeta... 8-)
    Avatar utente
    davethespace
     
    Messaggi: 1722
    Iscritto il: 26/02/2014, 23:49


  • davethespace ha scritto:l'avessimo fatta noi la coreografia di luci non avrebbe avuto lo stesso risalto;


    Perché?
    It only takes a fraction of a second to turn your life upside down
    Avatar utente
    anorak71
     
    Messaggi: 273
    Iscritto il: 14/04/2014, 8:33


  • anorak71 ha scritto:
    davethespace ha scritto:l'avessimo fatta noi la coreografia di luci non avrebbe avuto lo stesso risalto;


    Perché?

    Secondo il modesto parere di uno sfigato diciannovenne che non ha ancora partecipato ad un MWE ci sono due motivi:
    1: In UK gli spettatori sono disposti in file di altezze diverse, quindi le luci sono più visibili e più scenografiche rispetto a come lo sarebbero state con tutti sullo stesso livello come a Port Zelande
    2: questo fenomeno è avvenuto nel WE di casa dei Marillion.
    Ma questa, naturalmente, è solamente la mia opinione! ;)
    Un abbraccio

    Junior
    We are parties that travel
    Movies that move
    We will make a show
    And then we'll go
    We are the Leavers
    Avatar utente
    MAtteRILLION
     
    Messaggi: 438
    Iscritto il: 04/10/2016, 10:55
    Località: Pinerolo, (To)


  • MAtteRILLION ha scritto:
    anorak71 ha scritto:
    davethespace ha scritto:l'avessimo fatta noi la coreografia di luci non avrebbe avuto lo stesso risalto;


    Perché?

    Secondo il modesto parere di uno sfigato diciannovenne che non ha ancora partecipato ad un MWE ci sono due motivi:
    1: In UK gli spettatori sono disposti in file di altezze diverse, quindi le luci sono più visibili e più scenografiche rispetto a come lo sarebbero state con tutti sullo stesso livello come a Port Zelande
    2: questo fenomeno è avvenuto nel WE di casa dei Marillion.
    Ma questa, naturalmente, è solamente la mia opinione! ;)
    Un abbraccio

    Junior

    La I ci sta (non lo so, non conosco il posto ma l'ho solo visto in videos e foto per cui mi fido di ciò che dici)
    La II non ci sta: il Sancta Sanctorum dei MWE per ammissione di chiunque è quello di Port Zelande. Non penso il problema sia il giocare in casa o meno anzi, a Port Zelande dovrebbe avvenire quella commistione di nazionalità e fanclub che altrove avviene ma in numero inferiore

    Anche io sarei curiosa di sapere dal Capo perchè secondo lui se si fosse fatto a Port Zelande (ammesso che a qualcuno fosse venuta in mente
    una iniziativa tesa a far di noi tutto un popolo, tutta una famiglia, e noi con loro come in UK è stato!) non sarebbe stato da loro tanto apprezzato e sottolineato...si intuiva dalla laconicità della risposta che il tuo punto 1 ( la sistemazione su livelli) non c'entrasse molto....Che motivo hanno invece di leccarsi il pubblico di casa loro non lo comprendo: e più non comprendo certi meccanismi e più mi incuriosisco...

    A me, invece, l'unica cosa che mi è venuta in mente è che siccome la prevalenza dei partecipanti al MWE UK è appunto inglese o anglofona e magari essendo il fanbclub ingliscccc molto compatto sia più facile organizzare iniziative siffatte. Più difficile mettere d'accordo più nazionalità, più persone, più fanclub. Onestamente non ci vedevo quanto al punto 1 di quanto detto dal Capo (sempre non mi sfugga qualcosa di sostanziale)
    The medium wave
    Brought signals here from far away
    Your tender voice riding on the sea spray
    Something in the air
    For those who know the signs
    Something in the air
    A storm..
    Avatar utente
    ivy
     
    Messaggi: 881
    Iscritto il: 27/02/2014, 22:31


  • Punto 1 e punto 2 sono intimamente legati.
    In realtà agli english girano non poco le palle che il MarillionWeekend figo sia organizzato in terra straniera e siccome questo la band lo sa, tende a dire che "La reazione del pubblico è stata fantastica" quando arrivano 'a casa'... una sorta di consolazione per i loro connazionali...
    Inoltre il mio punto 2 ha anche un minimo di polemica nei confronti di chi non scrive MAI cose simili riguardo a noi italioti, sempre beoti e casinisti per loro, e mai tanto bravi da essere positivamente segnalati in post ufficiali... in privato si, am su sito e social no.
    Ho anche protestato per questa cosa e mi sono beccato un vaffa, quindi ho come l'intima sensazione che se anche facessimo fuochi d'artificio degni di 007 a ottobre, la cosa gli rimarrebbe indifferente...ma magari sono io che sono diventato cinico... :twisted:
    Avatar utente
    davethespace
     
    Messaggi: 1722
    Iscritto il: 26/02/2014, 23:49


  • davethespace ha scritto:Punto 1 e punto 2 sono intimamente legati.
    In realtà agli english girano non poco le palle che il MarillionWeekend figo sia organizzato in terra straniera e siccome questo la band lo sa, tende a dire che "La reazione del pubblico è stata fantastica" quando arrivano 'a casa'... una sorta di consolazione per i loro connazionali...
    Inoltre il mio punto 2 ha anche un minimo di polemica nei confronti di chi non scrive MAI cose simili riguardo a noi italioti, sempre beoti e casinisti per loro, e mai tanto bravi da essere positivamente segnalati in post ufficiali... in privato si, am su sito e social no.
    Ho anche protestato per questa cosa e mi sono beccato un vaffa, quindi ho come l'intima sensazione che se anche facessimo fuochi d'artificio degni di 007 a ottobre, la cosa gli rimarrebbe indifferente...ma magari sono io che sono diventato cinico... :twisted:

    :downsbravo: :downsbravo: :downsbravo: :downsbravo: :downsbravo: :downsbravo: Dave hai sintetizzato benissimo quello che tentavo di dire nel mio punto 2...
    Un abbraccio

    Junior
    We are parties that travel
    Movies that move
    We will make a show
    And then we'll go
    We are the Leavers
    Avatar utente
    MAtteRILLION
     
    Messaggi: 438
    Iscritto il: 04/10/2016, 10:55
    Località: Pinerolo, (To)

PrecedenteProssimo


Torna a Live




Informazione
  • Chi c’è in linea
  • Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti