Testi e traduzioni

Ocean Cloud

Dedicated to Don Allum, and the Ocean Rowers

He's seen too much of life
And there's no going back
The loneliness calls him
And the edge which must be sharpened
He’s losing it. And he knows.
But there’s a fighter in his mind and his body’s tough
The years have been unkind but kind enough

The smell of the earth
It's his favourite smell
But he’s somehow compelled to the stinging salt hell
To the place where he hurts and he’s scared
And there’s no one to tell
And no one who doesn’t listen

"You can take all the boys and the girls in the world
And I’ll trade them this morning for my sweet Ocean Cloud
I've seen too much of life
So the sea is my wife and a sweet Ocean Cloud is a mistress I'm allowed
for now."

"You can take all the boys and the girls in the world
I wouldn't trade them this morning for my sweet Ocean Cloud
I've seen too much of life
So the sea is my wife and a sweet ocean cloud is a mistress I'm allowed
for now."

"Only me and the sea
We will do as we please."

He remembers the day he was marched to the front
By the physical knuckle head teacher of games
“Look lads” he declared, "This boy's a cream puff
No guts and no muscles
No spine and no stuffing"
The whole schoolroom sniggered
And silently thanked God it wasn’t them..

But time is revenge. All the bullies grow weak
And must live with faithless women who despise them
I’ll be in Barbados in a couple of weeks
With a rum on the table and yarns by the yard
A story to tell and a story to save
..unless she changes her mind
I'll trade them this morning for my sweet Ocean Cloud
I've seen to much of life so the sea is my wife
And the sweet ocean clouds will look down on my boat tonight

The wind changed
I felt it run beneath my ear
Like silk drawn across my neck
A dream of your legs
Defying gravity in love

The medium wave
Brought signals here from far away
Your tender voice riding on the sea spray
Something in the air
For those who know the signs
Something in the air
A storm..

When I was alive
When I was alive
Don't wanna remember
When I was alive

Watch me watch me
Paint this picture
Stretchin Hurtin Cursin
Watch me
Takin it Takin it Takin it Takin it....
Watch me. Watch me. God above..

Between two planets
In between the points of light
Between two distant shorelines
Here am I

Between two planets
In the black daylight of space
Between two heavenly bodies
The invisible man.
Ripping out the radio
I want to be alone

"You can take all the boys and the girls in the world
I wouldn't trade them this morning for my sweet Ocean Cloud
I've seen too much of life
So the sea is my wife and a sweet Ocean Cloud is a mistress I'm allowed
I've seen too much of life
So the sea is my wife
And the sweet ocean clouds will look down on my bones tonight..

Lyrics: Hogarth
Music: Hogarth/Kelly/Mosley/Rothery/Trewavas

Nuvola dell'Oceano

Dedicato a Don Allum(*) e a tutti i navigatori dell'Oceano

Ha visto troppo della vita
E ha raggiunto il punto di non-ritorno
La solitudine lo chiama
E il limite che deve essere raggiunto
Lo sta perdendo. E lo sa.
Ma c'è un guerriero nella sua mente e il suo corpo è forte
Gli anni sono stati duri con lui, ma ugualmente benevoli.

L’odore della terra
E' il suo profumo preferito
Ma è in qualche modo spinto verso quell'inferno di sale pungente
Verso quei posti in cui si è ferito e da cui è impaurito
E non c'è nessuno a cui dirlo
E nessuno che non ti ascolta

"Potete prendere tutti i ragazzi e le ragazze del mondo
E questa mattina li baratterò con la mia dolce Nuvola dell'Oceano
Ho visto troppo della vita
Quindi ora il mare è mia moglie e una dolce Nuvola
dell'Oceano è l’amante che mi è concessa
Per ora."

"Potete prendere tutti i ragazzi e le ragazze del mondo
E questa mattina li baratterò con la mia dolce Nuvola dell'Oceano
Ho visto troppo della vita
Quindi ora il mare è mia moglie e una dolce Nuvola
dell'Oceano è l’amante che mi è concessa
Per ora."

"Solo io e il mare
Faremo come ci pare"

Si ricorda i giorni in cui veniva fatto marciare verso il fronte
Da quel fissato per il fisico del capo-istruttore
"Guardate ragazzi" proclamava, "Questo ragazzo è un pappamolla
Niente fegato né muscoli
Nessuna spina dorsale né rigonfiamenti"
L'intera classe ridacchiava
E silenziosamente ringraziavano Dio che non fosse toccato a loro…

Ma il tempo è vendetta. Tutti i prepotenti crescono deboli
E devono vivere con donne sfiduciate che li disprezzano
Io invece sarò alle Barbados tra un paio di settimane
Con un rum sul tavolo a raccontare storie
Una storia da raccontare e una storia da conservare
…a meno che lei non cambi idea
Questa mattina le baratterò per la mia dolce Nuvola dell'Oceano
Ho visto troppo della vita quindi ora il mare è mia moglie
E le dolci nuvole dell'oceano veglieranno
Sulla la mia barca stanotte

E' cambiato il vento
Lo sento correre sotto il mio orecchio
Come seta che struscia sul mio collo
Il sogno delle tue gambe
Sfida la solennità dell'amore

L'onda media
Ha portato dei segnali da molto lontano
La tua tenera voce che cavalca gli spruzzi del mare
C'è qualcosa nell'aria
Per coloro che ne riconoscono i segnali
C'è qualcosa nell'aria
Una tempesta…

Quando ero vivo
Quando ero vivo
Non voglio ricordare
Quando ero vivo

Guardami guardami
Dipingi questo quadro
Mentre mi allungo mi ferisco bestemmio
Guardami
La sto tenendo La sto tenendo La sto tenendo…
Guardami. Guardami. Dio da lassù…

Tra due pianeti
In mezzo a puntini luminosi
Tra due rive distanti
Sono qui

Tra due pianeti
Nell'oscura luce diurna dello spazio
Tra due corpi celesti
L'uomo invisibile
Che strappa via i cavi della radio
Voglio rimanere solo

"Potete prendere tutti i ragazzi e le ragazze del mondo
E questa mattina li baratterò con la mia dolce Nuvola dell'Oceano
Ho visto troppo della vita
Quindi ora il mare è mia moglie e una dolce Nuvola
dell'Oceano è l’amante che mi è concessa
Ho visto troppo della vita
Quindi ora il mare è mia moglie
E le dolci nuvole dell'oceano veglieranno
sulle mie ossa stanotte…"

(*) Leggendario navigatore in solitario che ha compiuto diversi viaggi passati alla storia della navigazione. Tra i suoi viaggi i principali sono:
1° Las Palmas – Barbados (12/01-26/03/1971 -73 giorni (col cugino Geoff);
2° Terranova – Halfway Atlantic 05/07 – 19/08/1972 -76 giorni;
3° Canarie – Nevis WI 30/01 – 23/05/1986 – 113 giorni;
4° Terranova – Irlanda 21/07 – 05/09/1987 – 77 giorni, a bordo di una canoa chiamata "Ocean Cloud".

Traduzione a cura di Andrea Falco