Testi e traduzioni

Living in F E A R

Our wide eyes
Aren't naive
They're a product of a conscious decision
The welcoming smile is the new Cool
The key left in the outside of the unlocked door
Isn't forgetfulness
It's a challenge to change your heart
There's always a price to pay
Living in f e a r is so very dear
Can you really afford it?

We’ve decided to risk melting our guns as a show of strength
We’ve decided to risk melting our guns as a show of strength
As a show of strength!

Our wide eyes are not so weak
They’re a product of a hard-won wisdom
So we will turn the other cheek
The apple pie cooling on the windowsill
Is such a welcome change from
Living in f e a r 
Year after year after year
Can we really afford it? 
Can you really afford it?

We have decided to start melting our guns as a show of strength
As a show of strength
We decided to leave the doors unlocked, our face unlocked 
As a show of strength.

We're not green  
We're just pleasant
We're not green
We're just pleasant
We’re not green
We’ve decided to start melting our guns as a show of strength.

Our wide eyes aren’t naive
They’re a product of a kind of exhaustion
Will there come a time when we believe
The only way ahead is to put down our arms
When we finally know
The bitter consequence of not doing so
There's such a price to pay
For living this way
Living this way

We don’t invite crime
We don’t invite crime

Will you let one lost soul change what we stand for?      
I don’t think so.

What a waste of time
The Great Wall of China
What a waste of time
The Maginot line
The Great Wall of China
Что за трата времени
Берлинская стена
What a waste of time
Die Berliner Mauer
What a waste of time
What a waste of time

Lyrics: Hogarth
Music: Hogarth/Kelly/Mosley/Rothery/Trewavas

Vivere nella P A U R A

h: "Non si può vivere pensando che tutto e tutti siano un pericolo per noi. Il tuo volto accessibile, la porta aperta. Questo è coraggio. Non il contrario. Sciogliere le nostre armi è una scelta di forza, non di debolezza. E quindi è ancora un brano che parla di Amore/Paura. Living in FEAR - Vivere nella PAURA - anche se è il suo titolo, è una canzone sulla scelta di non farlo. Ne è l'antidoto."

I nostri occhi spalancati
non sono ingenui
Sono il prodotto di una decisione consapevole
Il sorriso di benvenuto è il nuovo Cool
La chiave lasciata sulla toppa della porta aperta (1)
Non è l'oblio
È una sfida per cambiare il tuo cuore (1)
C'è sempre un prezzo da pagare
Vivere nella  p a u r a   è molto caro
Puoi davvero permettertelo?

Abbiamo deciso di rischiare sciogliendo le nostre armi come dimostrazione di forza
Abbiamo deciso di rischiare sciogliendo le nostre armi come dimostrazione di forza
Come dimostrazione di forza!

I nostri occhi spalancati non sono così deboli
Sono il prodotto di una saggezza duramente conquistata
Quindi dovremo porgere l'altra guancia
La torta di mele che si raffredda sul davanzale della finestra (2)
È un tale gradito cambiamento dal
Vivere nella  p a u r a
Anno dopo anno dopo anno
Possiamo davvero permettercelo?
Puoi davvero permettertelo?

Abbiamo deciso di iniziare sciogliendo le nostre armi come dimostrazione di forza
Come dimostrazione di forza
Abbiamo deciso di lasciare le porte aperte, i nostri volti aperti
Come dimostrazione di forza

Non siamo naif (3)
Siamo solo piacevoli
Non siamo naif
Siamo solo piacevoli
Non siamo naif
Abbiamo deciso di iniziare sciogliendo le nostre armi come dimostrazione di forza

I nostri occhi spalancati non sono ingenui
Sono il prodotto di una sorta di esaurimento
Arriverà un momento in cui crederemo
Che l'unico modo di andare avanti è deporre le armi
Quando finalmente conosceremo
La conseguenza amara di non farlo
Il prezzo da pagare sarà molto alto
Per vivere in questo modo
Vivere in questo modo

Non facciamo entrare la criminalità
Non facciamo entrare la criminalità

Lascerai che un’anima perduta cambi ciò in cui crediamo?
Non credo proprio

Che spreco di tempo
La grande Muraglia Cinese
Che spreco di tempo
La linea Maginot
La grande Muraglia Cinese
Che spreco di tempo [in russo]
Il Muro di Berlino [in russo]
Che spreco di tempo
Il Muro di Berlino [in tedesco]
Che spreco di tempo
Che spreco di tempo.

(1) h: "Quando mi trasferii in questo villaggio, c'era un vecchio ragazzo che viveva da solo – è scomparso ormai, Dio lo benedica – ed era l'anima del villaggio. Era il ragazzo che era cresciuto qui mentre tutti noi ci siamo trasferiti. Quando arrivai, notai che la chiave era sulla porta, e gli bussai: “Non voglio disturbarla, ma ha lasciato la chiave nella toppa” e lui mi rispose: “Oh, non preoccuparti, ragazzo, così so dove si trova”. “Beh così, chiunque può entrare,” replicai io. E lui: “Beh, lo spero!”. Lo trovai fantastico". (NdT)

(2) Prima dell’avvento dei frigoriferi, era d’uso comune lasciare le torte a raffreddare sul davanzale della finestra, anche se facendolo si correva il rischio che un passante potesse rubarla. Denota quindi anche la connotazione di una società in cui il crimine è così insignificante che lasciare una torta fuori non rappresenta alcun rischio. (NdT)

(3) Il termine “green” usato nel testo originale significa anche ingenuo, inteso appunto come naif…
Ma è anche un gioco di parole.  “Green and Pleasant” (verde e piacevole), più o meno – è inteso nel senso di essere ingenuo. Ma 'verde e piacevole' richiama anche una frase dell'inno di Gerusalemme, le cui parole furono scritte dal poeta William Blake:

"I will not cease from Mental Fight,
Nor shall my Sword sleep in my hand:
Till we have built Jerusalem,
In England's green & pleasant Land"

“Non cesserò mai di combattere la mente
E la mia spada non dormirà nella mia mano
Finché non avremo fondato Gerusalemme
Nella verde e piacevole terra d’Inghilterra.”

L'intero inno è dedicato alla seconda venuta di Cristo il quale, Blake immagina, creerà il Paradiso in Inghilterra. (NdT)

Traduzione a cura di Davide Costa
Note a cura di Fraser Marshall e Davide Costa