Testi e traduzioni

The Great Escape

Heading for the great escape
Heading for the rave
Heading for the permanent holiday

Heading for the winter trip
Heading for the slide
Heading for the dignified walk away

Heading for the open road
Goodbye to all that
Heading for the automatic overload

Standing in the open boat
Standing in the swing
Waiting for the ringing and the bright light

Waiting to be recognised
Quiet applause will do
They shower you with flowers when they bury you

You're holding on, you're holding on ...

I. The Last of You
Just when I thought I'd seen the last of you
You come here scratchin' at my door
Your pain and anger's in the howling dark
Of every corridor I walk

So tell me more about the love that you rejected
Tell me more about the trust you disrespected
I still don't know, why did you hurt the very one
Why did you hurt the very one
That you should have protected?

II. Falling from the Moon
Don't ask me why I'm doing this
You wouldn't understand
You're asking the wrong questions
You couldn't understand

A bridge is not a high place
The fifty-second floor
Icarus would know
A mountain isn't far to fall

When you've fallen
When you've fallen from the moon

There's murder on the street
I'm ashes on the water now, somewhere far away
I have fallen, fallen from the moon

Lyrics: Helmer/Hogarth
Music: Hogarth/Kelly/Mosley/Rothery/Trewavas

La Grande Fuga

Dirigendosi verso la grande fuga
Dirigendosi verso il delirio
Dirigendosi verso la vacanza eterna

Dirigendosi verso la gita d'inverno
Dirigendosi verso il precipizio
Dirigendosi verso la dignitosa dipartita

Dirigendosi verso la strada aperta
Addio a tutto questo
Dirigendosi verso il sovraccarico automatico

Stando ritta sulla barca aperta
Stando ritta sull'altalena
Aspettando il tintinnio e la luce vivida

Aspettando di essere riconosciuta
Un composto applauso basterà
Ti inonderanno di fiori quando ti seppelliranno

Stai resistendo
Stai resistendo…

I. Per l'ultima volta
Proprio quando pensavo che ti avrei visto per l'ultima volta
Tu sei venuto qui grattando alla mia porta
Il tuo dolore e rabbia nell'oscurità urlante
Di ogni corridoio che percorro

Dunque dimmi di più
Riguardo all'amore che hai respinto
Dimmi di più a proposito della fiducia cui hai mancato di rispetto
Non so ancora
Perché hai fatto del male proprio all'unica
Perché hai fatto del male proprio all'unica che avresti dovuto proteggere?

II. Cadendo dalla Luna
Non chiedermi perché sto facendo questo
Non capiresti
Stai facendo le domande sbagliate
Non potresti capire

Un ponte non è un posto alto
Il cinquantaduesimo piano
Icaro saprebbe
Che una montagna non è una gran distanza da cui cadere
Quando sei caduta dalla luna

C'è un assassinio per strada
Sono cenere sull'acqua ora
Lontano, da qualche parte

Sono caduta
Caduta
Dalla luna

Traduzione a cura di Marina Lenti