B612 - Riccardo Romano (TUS)



  • Dato che non ho modo di comunicare diversamente con l'autore essendo io very ASOCIAL (all'italiana...ma lo so che si scrive unsocial!) vorrei dirgli che se l'effetto che voleva ottenere dal suo lavoro era - a fine ascolto - un "...AZZ!!!" (sei romano come me, di nome e di fatto e hai capito cosa intendo!) e la voglia di tornare indietro ad ascoltare un pezzo che già si sente preferito, che già si sente esser rimasto nella mente, nel cuore (se interessa la III traccia e la XIII, ma ripeto ho fatto solo un ascolto MA NON distratto) sappia che ci è riuscito...Ric, se fossi qui ti abbraccerei forte forte e direi "grazie, nulla da invidiare o imparare da nessun altro se pensi il contrario!" (anche se nella vita c'è sempre da imparare e positivamente invidiare dall'esempio ed esperienza altrui).
    E se qualcuno che ha acquistato B612 si sta chiedendo perchè io l'ho ascoltato si guardi nella mail prima che nella cassetta postale perchè la Bandcamp / MaRaCash Records a chi ha acquistato l'opera ha fatto un pre- regalo di Natale!
    The medium wave
    Brought signals here from far away
    Your tender voice riding on the sea spray
    Something in the air
    For those who know the signs
    Something in the air
    A storm..
    Avatar utente
    ivy
     
    Messaggi: 868
    Iscritto il: 27/02/2014, 22:31


  • davethespace ha scritto:E' con estremo ritardo ma uguale orgoglio che apro qui un thread dedicato all'album del nostro amico e compagno di avventure Riccardo - ai vecchi del forum noto come TUS - per annunciare l'uscita ufficiale del suo MERAVOGLIOSO (lasciatemelo dire) B612.

    Ne parlo in questo forum perché il disco non solo è di un nostro abbonato/amico ma è pieno zeppo di personcine da noi ADORATE, quali Steve Hogarth, Steve Rothery, Dave Foster, Martin Jakubski e la fantastica Jennifer Rothery che duetta con Riccardo in maniera angelica.

    Ho modestamente curato l'artwork utilizzando le fantastiche creature di Marzapane create dalla bravissima Ilaria d'Angelo, il cui lavoro potete trovare qui:

    https://www.facebook.com/letortedicakeart/

    L'album si puà acquistare qui, e fidatevi, NE VALE LA PENA!!!

    bit.do/B612-DELUXE-EDITION
    bit.do/B612-CD


    iTunes: bit.do/B612-iTunes
    Google Play: bit.do/B612-GooglePlay
    Bandcamp: bit.do/B612-Bandcamp
    Spotify: bit.do/B612-Spotify
    Tidal: bit.do/B612-Tidal


    Buongiorno, Boss Davide, ho provato a scriverti in privato, ma non riesco... boh. Ti volevo segnalare che forse il link che hai messo qui sopra si è corrotto... a me rinvia a un sito di torte (belle e buone, eh, ma non mi sembra c'entrino col CD). Comunque ho preso il CD sul sito della Maracash record. Merita Riccardo e meritano gli artisti del libretto : Wink : Baci. W.
    giovanni.digiovanno
     
    Messaggi: 532
    Iscritto il: 27/02/2014, 16:18
    Località: Roma


  • Preso oggi. non vedo l'ora che arrivi.
    Avatar utente
    decibel
     
    Messaggi: 68
    Iscritto il: 30/07/2014, 8:35
    Località: Acquaviva (BA)


  • Vaccaboia, mi dispiace pèerché sono sempre di corsa, ultimamente, e non riesco a ritagliarmi mai dieci minuti da dedicare a questa, che è la nostra casa... :cry:

    L'album di Riccardo è pieno zeppo di mille sfumature, dal blues , al rock, al pop, al prog ma di certo ha UNA qualità incontestabile: è OGGETTIVAMENTE bello.
    Cioè, voglio dire che è uno di quei dischi che per essere apprezzato non necessita di un ascoltatore fan di un genere musicale specifico, in quanto è Musica con la 'M' maiuscola.

    Il lavoro di Riccardo è diventato anche il 'nostro' lavoro - si perché ho praticamente vissuto il parto di B612 giorno dopo giorno e quindi mi sento molto 'zio' della creatura - nel corso degli ultimi due anni. L'idea dell'opera è vecchia 7/8 anni, ma solamente un paio d'anni fa ha cominciato ad intravvedere uno spiraglio di luce negli impegni dell'autore.
    Avendo lavorato a braccetto e con discreti risultati sia per Monolith che per HAL, Rick mi ha chiesto di occuparmi dell'artwork per questo suo debutto.
    Ho accettato con grande gioia ed entusiasmo, ma il parto è stato davvero difficilissimo per entrambi. Ogni giorno e ogni settimana partorivo delle idee basandomi sui testi - all'epoca in italiano - che Rick mi spediva ed alcune cose sono davvero tra le più belle che avessi mai pensato.
    Finché un giorno Ilaria è sbucata con queste statuette incredibili e mi si è aperto un mondo. Ho buttato tutto quello che avevo fatto e sono ripartito da zero.
    L'opera di Ilaria è stata la mia fonte di ispirazione, la mia musa 'Dechirichiana', la mia chiave per la porta celeste.
    Siamo partiti a bomba e man mano che andavamo avanti, le pagine aumentavano sempre più, fino diventare BEN CENTOQUATTRO per la cosidetta DeLuxe Edition.
    Un lavoro IMMANE, sia artistico che di impaginazione e correzione.
    Per non parlare poi dell'Odissea affrontata con la stamperia, che ovviamente non aveva mai affrontato un lavoro che voleva richiamare per qualità ed 'intensità', quello dei nostri eroi Marillion.

    Quando finalmente un mesetto fa Riccardo ha terminato il master di questa meravigliosa opera musicale e mi ha spedito i file, mi sono messo lì con le mie cuffie, come si fa con i grandi dischi e il computer aperto sulla nostra opera grafica.
    Ad un certo punto, in una certa canzone, una lacrima è scesa lentissima sulla mia guancia e si è di nuovo rivelata poco più avanti e poi più avanti ancora.
    Leggendo le liriche sul libretto, seguendo passo passo l'avventura del Principe con le immagini create e la colonna sonora composta, il viaggio è diventato commovente e lì ho capito che avevamo fatto centro.

    Il mio consiglio, amici vicini e lontani, è di RESISTERE fino all'arrivo della Deluxe Edition e di sfogliare l'opera mentre ascoltate la musica, godendovi così anche voi questo viaggio.
    Credo che vi si rivelerà un mondo di bellezza, di amore e di poesia.
    I generi non contano, quando sussitono questi ingredienti...
    Avatar utente
    davethespace
     
    Messaggi: 1672
    Iscritto il: 26/02/2014, 23:49


  • Vi allego qui due semplici esempi dell'artwork, giusto per non rovinarvi la sorpresa...

    b612.jpg
    b612.jpg (243.24 KiB) Osservato 624 volte
    Allegati
    Compass Rose.jpg
    Compass Rose.jpg (742.33 KiB) Osservato 624 volte
    Avatar utente
    davethespace
     
    Messaggi: 1672
    Iscritto il: 26/02/2014, 23:49


  • La deluxe dovrebbe uscire lunedi: sto sul collo ad Orlandini della Marracash da due settimane. Quello che ho visto e letto qua sopra, mi ha fatto venire i brividi e no, non ho la febbre.
    :mrgreen:
    Well do you remember a time when you thought you belonged to something more than you? A country that cared for you, a national anthem you could sing without feeling used or ashamed You, poor sods, have only yourselves to blame.
    Avatar utente
    grendel
     
    Messaggi: 490
    Iscritto il: 27/02/2014, 18:29


  • grendel ha scritto:La deluxe dovrebbe uscire lunedi: sto sul collo ad Orlandini della Marracash da due settimane. Quello che ho visto e letto qua sopra, mi ha fatto venire i brividi e no, non ho la febbre.
    :mrgreen:


    E fai bene ad emozionarti... : Chessygrin :
    Non ho capito una cosa: alcuni iscritti qui dentro hanno ascoltato il disco grazie a un link proveniente da MaRaCash...ma il sottoscritto, che lo ha acquistato pur avendoci lavorato, non ha ricevuto alcuna comunicazione.
    Qualcuno può spiegarci qualcosa?
    Avatar utente
    davethespace
     
    Messaggi: 1672
    Iscritto il: 26/02/2014, 23:49


  • Qualcosa non funzionava nei link del primo messaggio...
    Ora sono tutti corretti e potete collegarvi per vedere di cosa si tratta... ;)
    Avatar utente
    davethespace
     
    Messaggi: 1672
    Iscritto il: 26/02/2014, 23:49


  • Quello che vedo e tengo tra le mani è un autentico piacere per gli occhi...immagini dolcissime, colori vividi ma non aggressivi, una favola illustrata, che mi riportano alla grandezza di un libro che ho "volutamente voluto" (si, si, il vocabolario l'ho comprato tutto, non a fascicoli settimanali e devo ancora completarlo!) scoprire solo ben oltre l'adolescenza (ricordo che da ragazza ci fu una persona adulta, un'insegnante, che mi disse che - se non lo avessi già fatto - non avrei dovuto MAI leggere il Piccolo Principe da giovane ma quando avessi già assaggiato un pò la dolcezza e l'amarezza degli inganni dell'esistenza). Per ora, dicevo, un piacere per gli occhi: rimando il piacere per le orecchie (mi sono fermata al I ascolto di cui accennavo qui quando mi è arrivato magicamente e inspiegabilmente il link) al dopo queste giornate caotiche del fai la spesa, rassetta, fai ultimi regali, tirali dietro alle persone a cui li hai fatti, prepara, siediti, mangia, rimangia, risiediti, riscambia regali....sarà durissima attendere ma il I ascolto distratto l'ho già fatto e un II altrettanto distratto non voglio farlo...quello che vedo finora già mi piace, volevo prepararvi l'animo a scaldarsi e gli occhi a sorridere (parlo dell'edizione figa eh!) : Love :...oltretutto, giutno oggi, sembra proprio sia arrivato Babbo Natale!
    p.s.: un spoiler lo faccio: finalmente gli anzianotti tra noi (praticamente tutti, me compresa!) non dovranno sforzarsi o cercare gli occhiali per leggere i testi...un plauso ai precursori del genere: "aiutiamo gli attempati a sentirsi giovani non solo dentro!" :lol:
    The medium wave
    Brought signals here from far away
    Your tender voice riding on the sea spray
    Something in the air
    For those who know the signs
    Something in the air
    A storm..
    Avatar utente
    ivy
     
    Messaggi: 868
    Iscritto il: 27/02/2014, 22:31

Prossimo


Torna a Audio e video




Informazione
  • Chi c’è in linea
  • Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite