RanestRane Weekend

10/05/2018, 12:09

  • focus1rs ha scritto:Le Ranestrane a Cervia le avevo già viste in precedenza, infatti volevo andarci il venerdì perchè non mi aveva convinto 2001 odissea nello spazio, cosa confermata anche sabato scorso. Non so se dipende dal locale, ma la batteria è stata troppo invadente per i miei gusti, quello che ho apprezzato di più è il primo pezzo della 3° parte e l'inizio della 2° parte.
    Per me la batteria si suona come faceva l'immenso ma purtroppo scomparso Giulio Capiozzo.

    https://www.youtube.com/watch?v=GExII0ddGRs

    La presenza italiana è stata scarsa in particolare i romani che fine hanno fatto????????


    Grande Focus! Questo romano era impicciato forte ...ma il 2 Giugno mi rifaccio al Mamocenter: data romana di Starchild tour : Cheers :
    giovanni.digiovanno
     
    Messaggi: 532
    Iscritto il: 27/02/2014, 16:18
    Località: Roma

10/05/2018, 16:07

  • A Focus manco rispondo. Ero seduto una fila dietro di lui e ha dormito per l'85% del tempo, per cui figuratevi quanto poteva essere invadente il suono della batteria... :lol: :lol: :lol:

    Perso inutilmente questo tempo descrivendo la Focus-disamina, vi dico che il Weekend è stata una bellissima esperienza umana e musicale.
    Vedere così tanta gente arrivare da tutta Europa (Polonia, Nrovegia, Olanda, Germania ecc) condividere in armonia 3 giorni senza problemi di lingua e con reciproco piacere è stato bellissimo.

    Dal punto di vista musicale, Nosferatu ha sprigionato la sua magnetica poesia e solo IL MIGLIOR SHINING MAI SUONATO poteva farmelo dimenticare.

    A Space Odyssey si è confermato un CAPOLAVORO dal primo all'ultimo respiro, affidati entrambi alla sapiente voce di H.
    Monolith per me - anche per motivi personali - rimane irraggiungibile, ma sinceramente Starchild il nuovo nato è di una bellezza così abbacinante da rischiare di scalzarlo dal primo posto nel mio cuore.

    Arriverò anche con una disamina più approfondita perché questi ragazzi meritano tutto ciò che c'è di bello al mondo. :downsbravo: :downsbravo: :downsbravo:
    Avatar utente
    davethespace
     
    Messaggi: 1672
    Iscritto il: 26/02/2014, 23:49

10/05/2018, 22:11

  • Io sono ancora sotto shock per Starchild. Per il resto, è stata una esperienza bellissima , soprattutto per la presenza di tante persone da nazioni diverse che avevano in comune l'amore per questa grandissima band. Un mini marillion weekend da questo punto di vista. Sono riuscito a non assordare Alberto con il mio russare, mi sono fatto nuovi amici e ho ascoltato la mia musica preferita: cosa potevo chiedere di più? La serata Nosferatu/ Shining mi ha riproposto un disco come Nosferatu, che adoro dalla prima nota all'ultima, mentre su Shining sono sempre stato un po' più tiepidino, ma l'hanno suonato con grandissima ferocia e precisione, tanto da lasciarmi per la prima volta nel dubbio. Per la precisione, non si è trattato di esecuzione integrale, perché sono state tagliate le parti recitate e qualche canzone, per cui è stato più di un concerto che di un cineconcerto.
    La seconda serata ha visto le prime due parti di A Space Odissey nello stesso ''format'' della sera precedente ( niente parti recitate e piccoli tagli musicali) e l'esecuzione integrale di Starchild, che rappresenta musicalmente una evoluzione della band verso un'opera rock, piuttosto che un cineconcerto. Meraviglioso, con tante citazioni, ''richiami'' alle due ''puntate'' precedenti e un Massimo Pomo che è cresciuto in maniera esponenziale. Mi sono emozionato davvero. Sto contando i giorni che mi separano dalla data di Milano e mi farei anche quella di Roma senza pensarci un attimo, se non mi ''frenasse il portafoglio''. Non perdetevi assolutamente queste date
    Well do you remember a time when you thought you belonged to something more than you? A country that cared for you, a national anthem you could sing without feeling used or ashamed You, poor sods, have only yourselves to blame.
    Avatar utente
    grendel
     
    Messaggi: 490
    Iscritto il: 27/02/2014, 18:29

11/05/2018, 7:43

  • grendel ha scritto:Io sono ancora sotto shock per Starchild. Per il resto, è stata una esperienza bellissima , soprattutto per la presenza di tante persone da nazioni diverse che avevano in comune l'amore per questa grandissima band. Un mini marillion weekend da questo punto di vista. Sono riuscito a non assordare Alberto con il mio russare, mi sono fatto nuovi amici e ho ascoltato la mia musica preferita: cosa potevo chiedere di più? La serata Nosferatu/ Shining mi ha riproposto un disco come Nosferatu, che adoro dalla prima nota all'ultima, mentre su Shining sono sempre stato un po' più tiepidino, ma l'hanno suonato con grandissima ferocia e precisione, tanto da lasciarmi per la prima volta nel dubbio. Per la precisione, non si è trattato di esecuzione integrale, perché sono state tagliate le parti recitate e qualche canzone, per cui è stato più di un concerto che di un cineconcerto.
    La seconda serata ha visto le prime due parti di A Space Odissey nello stesso ''format'' della sera precedente ( niente parti recitate e piccoli tagli musicali) e l'esecuzione integrale di Starchild, che rappresenta musicalmente una evoluzione della band verso un'opera rock, piuttosto che un cineconcerto. Meraviglioso, con tante citazioni, ''richiami'' alle due ''puntate'' precedenti e un Massimo Pomo che è cresciuto in maniera esponenziale. Mi sono emozionato davvero. Sto contando i giorni che mi separano dalla data di Milano e mi farei anche quella di Roma senza pensarci un attimo, se non mi ''frenasse il portafoglio''. Non perdetevi assolutamente queste date


    Quoto ogni parola. Gran bell'evento nella bella cornice di Cervia del sempre accogliente Hotel Rudy: ne è proprio valsa la pena.

    Ma chi ha mai osato dire che Fabione non ti fa dormire dal suo russare? 2 tappi per le orecchie nuovi, una giornata al mare e una serata ad ascoltare le Rane e non ci si sveglia neanche a cannonate...
    alberto68
     
    Messaggi: 164
    Iscritto il: 01/03/2014, 11:18

11/05/2018, 17:33

12/05/2018, 10:54

  • Magari avessi dormito, e che e non volevo scriverlo, avevo 2 scatole enorme, infatti volevo vedere lo spettacolo di venerdì come avevo detto qualche giorno prima a Giorgio, l'unica nota positiva e che venerdì non era presente Wendy.

    https://www.youtube.com/watch?v=Tbo5x7Y2uGo
    Avatar utente
    focus1rs
     
    Messaggi: 186
    Iscritto il: 01/03/2014, 10:16
    Località: cesena

18/05/2018, 10:33

  • focus1rs ha scritto:Magari avessi dormito, e che e non volevo scriverlo, avevo 2 scatole enorme, infatti volevo vedere lo spettacolo di venerdì come avevo detto qualche giorno prima a Giorgio, l'unica nota positiva e che venerdì non era presente Wendy.

    https://www.youtube.com/watch?v=Tbo5x7Y2uGo



    NO, NO...DORMIVI PROPRIO!!
    Avatar utente
    davethespace
     
    Messaggi: 1672
    Iscritto il: 26/02/2014, 23:49

19/05/2018, 9:58

  • si vede che a Ferrara c'è sempre la nebbia.
    Avatar utente
    focus1rs
     
    Messaggi: 186
    Iscritto il: 01/03/2014, 10:16
    Località: cesena

19/05/2018, 11:01

  • focus1rs ha scritto:si vede che a Ferrara c'è sempre la nebbia.


    Allora c'è anche a Lecco, Ravenna, Livorno, Cervia ecc, perché ti hanno visto persone provenienti da diverse città italiane :lol: :lol: :lol:
    Avatar utente
    davethespace
     
    Messaggi: 1672
    Iscritto il: 26/02/2014, 23:49

30/07/2018, 19:47

  • diciamo che era diversamente sveglio
    :mrgreen:
    Well do you remember a time when you thought you belonged to something more than you? A country that cared for you, a national anthem you could sing without feeling used or ashamed You, poor sods, have only yourselves to blame.
    Avatar utente
    grendel
     
    Messaggi: 490
    Iscritto il: 27/02/2014, 18:29

PrecedenteProssimo


Torna a Discussioni generali




Informazione
  • Chi c’è in linea
  • Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite
cron