Steve Rothery band + RanestRane


  • pinkpanter ha scritto:Ed eccomi qui, a raccontare col cuore e con la mente, in un momento di pausa, quanto abbiamo vissuto ieri sera alla locanda Atlantide di Roma, nello storico quartiere capitolino di San Lorenzo.

    Per chi mi conosce un pochino, e ha ancora la "Pazienza di leggermi", non sarà una novità il fatto che non riesco immediatamente ad entrare nel vivo della serata musicale.

    Credo sia una mia necessità, farVi respirare, renderVi partecipi di una parte dei miei battiti, delle mie profonde Emozioni, nel vivere istante dopo istante le sequenze di un Meraviglioso istante che sognavo da tempo.

    Bene accanto al mio passo, c'era anche il Vostro che non avete potuto essere lì per motivazioni varie, ma stavolta come per l'X Roads, anche quello della Santa Donna e del pargoletto che ormai ha raggiunto un altezza tale che io mi sento proprio un piccolo Puffo.

    Prima di giungere, abbiamo attraversato, un dedalo di viuzze storiche per me, da studente universitario, che furono teatro della contestazione studentesca 68 ina , via dei Volsci, Via dei Sabelli, via Dei Marsi, per poi costeggiare le Mura, la bottega di un restauratore, la metamorfosi e la riconversione della zona che presenta un assetto totalmente diverso rispetto a quello che avevo conservato nella mia mente paleolitica ed infine nel ritornare all'auto, la parte più oscura e meno edificante del genere Umano che degrada, deborda su derive allucinanti a tal punto che il ragazzone che Amo all'infinito ha cercato nel braccio del proprio padre sicurezza, rifugio.

    Ingresso al locale, dove immediatamente ho incontrato il Mitico Avvocato Zucchi e la Splendida Daniela. Persone Uniche e Speciali che hanno accompagnanto questi Nostri momenti d' Innocenti e desiderate Evasioni.

    Ho dato un'occhiata in giro, ma non ho visto altri volti a me noti; ho inviato un sms all'Amico Rocco perchè pensavo fosse lì e poco dopo mi telefona per comunicarmi che invece ha dovuto scegliere tra cio' che gli piace un mondo "Le Rane" e la possibilità concreta di far decollare un progetto nel sociale a cui Lui tiene molto e che avrà sicuramente sempre e comunque il mio Supporto e sostegno.

    Alle 10.30 circa, I MITICI QUATTRO prendono la scena e non la mollano più sino alle 00.35, in un salendo di emozioni e suoni stratosferici, nella presentazione di estratti dei Loro capolavori di cineconcerto.

    Li avevo già visti all'X Roads l'anno scorso, ma stavolta mi hanno lasciato veramente esterrefatto.

    Perfetti sino alla volta del cielo, Massimo,Maurizio e Daniele, ma quello che mi ha letteralmente ipnotizzato è stato proprio Riccardo ed ha ragione il Mitico Zucchi nelle Sue considerazioni che mi hanno preceduto ed aggiungo che non solo le mani, ma anche Altro che apparteneva solo a Riccardo, si muoveva rapidamente in quello spazio, uscendo praticamente dalla SUa Anima ed Essenza. sino a coinvolgere in maniera travolgente.

    La prima considerazione che mi viene in mente, in ordine a questo enorme salto di qualità del Nostro Tus, col quale ho avuto il piacere di parlare al tavolo dell'Hotel Enea di Aprilia in occasione del concerto di Fish allo Samila's è che l'esperienza con la SRB, le emozioni di aver toccato qui suoli sacri della Musica ,
    lo abbiano elevato a tal punto da essere secondo Me il miglior tastierista Italico che ineluttabilmente sta già riscuotendo grandi Successi anche in Terre straniere ed il fatto che Steve Rothery lo abbia arruolato nella SRB, è la prova granitica.

    Da ragazzo restavo affascinato dagli assoli di chitarristi che sparavo a manetta nella mia vecchia casa di Roma; strimpellavo la chitarra con un gruppetto di disperati come me, ma mai, dico mai sono rimasto affascinato dai virtuosismi simili come quelli pensati, sentiti nel Suo profondo, dal nostro Riccardo.

    L'Anima, il cuore di Tus, lo sento, ora volano alto, avrei voluto abbracciarLo per dirgli tutto questo che spero leggerà al più presto.

    La serata si è conclusa con l'annuncio di Daniele di un cadeau inerente un brano del secondo lavoro della Trilogia di cui ha già parlato il Zucchi.

    MA SE UN BRANO MAI ASCOLTATO TI PIACE AL PRIMO ASCOLTO CHE COSA VUOL DIRE?

    Che non solo è validissimo, ma ottimo preludio per un secondo della trilogia che sarà un mozzafiato.

    MITICHE RANE per come anticipato da Daniele, MERITATE DI ESSERE LI' SUL PALCO DEL MARILLION WEEK END

    Ed ora attendo di essere lì al Planet a riascoltare Fish, insieme al Zucchi e speriamo a qualche altro caro Amico Marillico.

    Se avere resistito nel leggere sino in fondo questa mia missiva, siete degli Eroi, ma sappiate e mi rivolgo anche a quelli che invece hanno desistito che Vi voglio bene.

    Kiss Kiss

    Pink

    "Quoto" integralmente. Aggiungo solo che Marco e famiglia sono fantastici. Il figlio, Nazzareno, è troppo forte!, a 14 anni si è sottoposto a musica a lui non congeniale con fiducia, e adesso ci dovremo quando capiterà ascoltare la sua techno, se non ho capito male il genere che gli piace. In ogni caso, è un giovane musicofilo, e sta diventando dei nostri. baci. G/Walter
    giovanni.digiovanno
     
    Messaggi: 532
    Iscritto il: 27/02/2014, 16:18
    Località: Roma


  • pinkpanter ha scritto:Ed eccomi qui, a raccontare col cuore e con la mente, in un momento di pausa, quanto abbiamo vissuto ieri sera alla locanda Atlantide di Roma, nello storico quartiere capitolino di San Lorenzo.

    Per chi mi conosce un pochino, e ha ancora la "Pazienza di leggermi", non sarà una novità il fatto che non riesco immediatamente ad entrare nel vivo della serata musicale.

    Credo sia una mia necessità, farVi respirare, renderVi partecipi di una parte dei miei battiti, delle mie profonde Emozioni, nel vivere istante dopo istante le sequenze di un Meraviglioso momento che sognavo da tempo.

    Bene accanto al mio passo, c'era anche il Vostro che non avete potuto essere lì per motivazioni varie, ma stavolta come per l'X Roads, anche quello della Santa Donna e del pargoletto che ormai ha raggiunto un' altezza tale che io mi sento proprio un piccolo Puffo.

    Prima di giungere, abbiamo attraversato, un dedalo di viuzze storiche per me, da studente universitario, che furono teatro della contestazione studentesca 68 ina , via dei Volsci, Via dei Sabelli, via Dei Marsi, per poi costeggiare le Mura, la bottega di un restauratore, la metamorfosi e la riconversione della zona che presenta un assetto totalmente diverso rispetto a quello che avevo conservato nella mia mente paleolitica ed infine nel ritornare all'auto, la parte più oscura e meno edificante del genere Umano che degrada, deborda su derive allucinanti a tal punto che il ragazzone che Amo all'infinito ha cercato nel braccio del proprio padre sicurezza, rifugio.

    Ingresso al locale, dove immediatamente ho incontrato il Mitico Avvocato Zucchi e la Splendida Daniela. Persone Uniche e Speciali che hanno accompagnanto questi Nostri momenti d' Innocenti e desiderate Evasioni.

    Ho dato un'occhiata in giro, ma non ho visto altri volti a me noti; ho inviato un sms all'Amico Rocco perchè pensavo fosse lì e poco dopo mi telefona per comunicarmi che invece ha dovuto scegliere tra cio' che gli piace un mondo "Le Rane" e la possibilità concreta di far decollare un progetto nel sociale a cui Lui tiene molto e che avrà sicuramente sempre e comunque il mio Supporto e sostegno.

    Alle 10.30 circa, I MITICI QUATTRO prendono la scena e non la mollano più sino alle 00.35, in un salendo di emozioni e suoni stratosferici, nella presentazione di estratti dei Loro capolavori di cineconcerto.

    Li avevo già visti all'X Roads l'anno scorso, ma stavolta mi hanno lasciato veramente esterrefatto.

    Perfetti sino alla volta del cielo, Massimo,Maurizio e Daniele, ma quello che mi ha letteralmente ipnotizzato è stato proprio Riccardo ed ha ragione il Mitico Zucchi nelle Sue considerazioni che mi hanno preceduto ed aggiungo che non solo le mani, ma anche Altro che apparteneva solo a Riccardo, si muoveva rapidamente in quello spazio, uscendo praticamente dalla SUa Anima ed Essenza. sino a coinvolgere in maniera travolgente.

    La prima considerazione che mi viene in mente, in ordine a questo enorme salto di qualità del Nostro Tus, col quale ho avuto il piacere di parlare al tavolo dell'Hotel Enea di Aprilia in occasione del concerto di Fish allo Samila's è che l'esperienza con la SRB, le emozioni di aver toccato qui suoli sacri della Musica ,
    lo abbiano elevato a tal punto da essere secondo Me il miglior tastierista Italico che ineluttabilmente sta già riscuotendo grandi Successi anche in Terre straniere ed il fatto che Steve Rothery lo abbia arruolato nella SRB, è la prova granitica.

    Da ragazzo restavo affascinato dagli assoli di chitarristi che sparavo a manetta nella mia vecchia casa di Roma; strimpellavo la chitarra con un gruppetto di disperati come me, ma mai, dico mai sono rimasto affascinato dai virtuosismi simili come quelli pensati, sentiti nel Suo profondo, dal nostro Riccardo.

    L'Anima, il cuore di Tus, lo sento, ora volano alto, avrei voluto abbracciarLo per dirgli tutto questo che spero leggerà al più presto.

    La serata si è conclusa con l'annuncio di Daniele di un cadeau inerente un brano del secondo lavoro della Trilogia di cui ha già parlato il Zucchi.

    MA SE UN BRANO MAI ASCOLTATO TI PIACE AL PRIMO ASCOLTO CHE COSA VUOL DIRE?

    Che non solo è validissimo, ma ottimo preludio per un secondo della trilogia che sarà un mozzafiato.

    MITICHE RANE per come anticipato da Daniele, MERITATE DI ESSERE LI' SUL PALCO DEL MARILLION WEEK END

    Ed ora attendo di essere lì al Planet a riascoltare Fish, insieme al Zucchi e speriamo a qualche altro caro Amico Marillico.

    Se avete resistito nel leggere sino in fondo questa mia missiva, siete degli Eroi, ma sappiate e mi rivolgo anche a quelli che invece hanno desistito che Vi voglio bene.

    Kiss Kiss

    Pink

    P.S visto che siamo rientrati ad Anzio alle 0.200, ho pensato di far entrare la mattina a scuola il ragazzone posticipandogli l'ingresso di un'ora. "Giustificazione"? ANALISI CLINICHE PROGRESSIVE :lol:

    Che genitori sciagurati ed irresponsabili, ma in fondo anche il Progressive è cultura, qualcuno puo' smentirmi?


    Non potevo scegliere un post migliore per rientrare a sbirciare nel Forum. Fish è vicino, vicinissimo e io mi prendero' una meritata pausa dai miei guai, prima di perdermi nel Marillion weekend e nella consacrazione delle Rane nel Mondo Marillico. A presto !!!
    : Groupwave :
    Well do you remember a time when you thought you belonged to something more than you? A country that cared for you, a national anthem you could sing without feeling used or ashamed You, poor sods, have only yourselves to blame.
    Avatar utente
    grendel
     
    Messaggi: 490
    Iscritto il: 27/02/2014, 18:29


  • Hai ragione Fabio, l'11 febbraio è vicino e sarà un vero piacere incontrarTi di nuovo. Noi verremo in Tre, o meglio tutta la famiglia. Già perchè è un'altra bella occasione che non è possibile perdere.

    Ciao Pink
    Avatar utente
    pinkpanter
     
    Messaggi: 86
    Iscritto il: 02/03/2014, 9:12

Precedente


Torna a Progetti solisti




Informazione
  • Chi c’è in linea
  • Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite