STCBM un anno e mezzo dopo...


  • luxetto ha scritto:
    grendel ha scritto:Capo, mi permetto di rilanciare. Trovatemi una performance di Power migliore di questa e vi offrirò una birra

    https://www.youtube.com/watch?v=OPLW8QhuPRA

    io verso quest'uomo provo un senso di profonda riconoscenza.
    nel 1990 al tendastrisce di roma quello che si prese hogarth fu allucinante.
    lo fischiavano quando parlava,quando si muoveva,quando cantava...fu una cosa terribile.
    il concerto fu comunque bellissimo.la professionalita' dei marillion ebbe comunque la meglio su degli esauriti che avrebbero fatto meglio a starsene a casa.dopo quella sera pero' io ero convinto che non ce l'avrebbero fatta ad andare avanti.soprattutto hogarth...pensavo.ma se ad ogni concerto succede questo casino di fischi cos'e'? un martire?chi glielo fa fare?quanto resistera' prima di mandare tutti a quel paese?
    25 anni dopo sono strafelice e riconoscente.
    ancora oggi certe volte penso a cosa sarebbe successo se avesse mollato...
    niente out of this world,niente king,invisible man,neverland...niente di tutto quello che oggi ci riempie l'anima sarebbe stato creato.ed io sarei sicuramente piu' povero.
    grazie hogarth.
    per tutto quello che mi hai donato in questi anni.


    QUOTO OGNI SINGOLA LETTERA, OGNI PUNTEGGIATURA. Tutto. :downsbravo: :downsbravo: :downsbravo:
    Avatar utente
    davethespace
     
    Messaggi: 1662
    Iscritto il: 26/02/2014, 23:49


  • Tour di Season's end, giusto? Strano: a Milano fu un vero trionfo. Per quel che ne so io, i problemi grossi nacquero durante il tour di Holyday in Eden e soprattutto di Brave ( lo so bene perchè a Brave ero uno di quelli che era sotto il palco a rompergli i coglioni : Hurted : )
    e sono felicissimo anche io che abbia resistito ai pirla come me, facendone ricredere anche qualcuno....che poi è la vendetta migliore.
    : Thanks :
    Well do you remember a time when you thought you belonged to something more than you? A country that cared for you, a national anthem you could sing without feeling used or ashamed You, poor sods, have only yourselves to blame.
    Avatar utente
    grendel
     
    Messaggi: 490
    Iscritto il: 27/02/2014, 18:29


  • si,si,tour di season end.
    ti diro' che quelli che fischiavano e cercavano di non far parlare hogarth erano pochi.
    ma facevano veramente di tutto per farsi sentire e rovinare il concerto.
    erano quasi tutti con il volto dipinto come usava fish...
    Avatar utente
    luxetto
     
    Messaggi: 150
    Iscritto il: 16/06/2014, 14:13


  • luxetto ha scritto:si,si,tour di season end.
    ti diro' che quelli che fischiavano e cercavano di non far parlare hogarth erano pochi.
    ma facevano veramente di tutto per farsi sentire e rovinare il concerto.
    erano quasi tutti con il volto dipinto come usava fish...


    NOSTALGIA NOSTALGIA CANAGLIAAAAAAAA..... :lol: :lol:
    Avatar utente
    davethespace
     
    Messaggi: 1662
    Iscritto il: 26/02/2014, 23:49


  • luxetto ha scritto:si,si,tour di season end.
    ti diro' che quelli che fischiavano e cercavano di non far parlare hogarth erano pochi.
    ma facevano veramente di tutto per farsi sentire e rovinare il concerto.
    erano quasi tutti con il volto dipinto come usava fish...


    Non sapevo di queste cose. Sono situazioni così tristi che non riesco neanche a commentarle, onestamente.
    "So now I'm found
    Beyond the rocket-burst among the burned out fireworks
    In November "
    Avatar utente
    Ashes
     
    Messaggi: 195
    Iscritto il: 27/02/2014, 12:57


  • luxetto ha scritto:
    grendel ha scritto:Capo, mi permetto di rilanciare. Trovatemi una performance di Power migliore di questa e vi offrirò una birra

    https://www.youtube.com/watch?v=OPLW8QhuPRA

    io verso quest'uomo provo un senso di profonda riconoscenza.
    nel 1990 al tendastrisce di roma quello che si prese hogarth fu allucinante.
    lo fischiavano quando parlava,quando si muoveva,quando cantava...fu una cosa terribile.
    il concerto fu comunque bellissimo.la professionalita' dei marillion ebbe comunque la meglio su degli esauriti che avrebbero fatto meglio a starsene a casa.dopo quella sera pero' io ero convinto che non ce l'avrebbero fatta ad andare avanti.soprattutto hogarth...pensavo.ma se ad ogni concerto succede questo casino di fischi cos'e'? un martire?chi glielo fa fare?quanto resistera' prima di mandare tutti a quel paese?
    25 anni dopo sono strafelice e riconoscente.
    ancora oggi certe volte penso a cosa sarebbe successo se avesse mollato...
    niente out of this world,niente king,invisible man,neverland...niente di tutto quello che oggi ci riempie l'anima sarebbe stato creato.ed io sarei sicuramente piu' povero.
    grazie hogarth.
    per tutto quello che mi hai donato in questi anni.


    C'ero anch'io al Tendastrisce e confermo quanto scrivi. Andavo in ansia ad ogni pausa di H.
    Fan della prim'ora, ero un fishiano di ferro, ma l'ugola di quel bell'omino dagli spilli azzurri aveva catturato la mia attenzione.
    Tanto diverso da Fish, metteva in luce l'eclettismo delle mie passioni musicali (non sono il classico progster).
    Tornai a casa (all'epoca abitavo in capitale) in preda ad ansia e malessere.
    I Marillion avevano prodotto un ottimo album, lanciato il guanto di sfida nella persona di Hogarth liberando il vascello
    per affrontare le onde poco rassicuranti dell'oceano, ma sembrava che il progetto ambizioso messo in cantiere non incontrasse i favori
    del pubblico. Tutt'intorno a me c'erano folti drappelli di reazionari, in parte malinconici, ma il grosso era composto da cani rabbiosi.
    No, in fondo all'orizzonte vedevo solo nubi minacciose.
    «Easy, you said I was easy. This world sharpens teeth. Eat your words...»
    Avatar utente
    Maldon
     
    Messaggi: 77
    Iscritto il: 04/03/2014, 18:00


  • ...e così fu, purtroppo per la Musica...
    Avatar utente
    davethespace
     
    Messaggi: 1662
    Iscritto il: 26/02/2014, 23:49


  • che poi queste divisioni interne ai fans io non le ho mai capite...
    per me l'amore verso una band e' come l'amore per la squadra di calcio.non e' che se un giocatore va via io cambio squadra...cosi fu per me con i marillion.amavo profondamente fish,ma ancora di piu' amavo i marillion e la loro musica.e se fish aveva deciso di andare io non potevo non continuare ad amare i marillion come e piu' di prima.certo.se avessero fatto uscire una schifezza avrei anche dato ragione a chi si lamentava...
    ma usci' season end e la voce di quel ragazzo in the space mi devasto' da subito...
    Avatar utente
    luxetto
     
    Messaggi: 150
    Iscritto il: 16/06/2014, 14:13


  • luxetto ha scritto:che poi queste divisioni interne ai fans io non le ho mai capite...
    per me l'amore verso una band e' come l'amore per la squadra di calcio.non e' che se un giocatore va via io cambio squadra...cosi fu per me con i marillion.amavo profondamente fish,ma ancora di piu' amavo i marillion e la loro musica.e se fish aveva deciso di andare io non potevo non continuare ad amare i marillion come e piu' di prima.certo.se avessero fatto uscire una schifezza avrei anche dato ragione a chi si lamentava...
    ma usci' season end e la voce di quel ragazzo in the space mi devasto' da subito...



    Cacchio, ma io non mi ricordo di aver mai scritto queste cose qui sul forum!! Da dove le hai "copiaincollate"?? : Chessygrin :
    Avatar utente
    davethespace
     
    Messaggi: 1662
    Iscritto il: 26/02/2014, 23:49


  • Alla fine della fiera e al di là di gelosie, divisioni, idiozie e menate varie, io penso che l'uscita di Fish dal gruppo sia stata una cosa positiva. se penso a lavori come Raingods, Sunsets, Fellini days, 13th star e Feast da una parte, a Season, This Strange Engine, Radiation, Anorak, Marbles e STCM dall'altra, giusto per citare in base ai gusti personali, ma di cosa ci dobbiamo lamentare? Oltretutto, dal punto di vista strettamente egoistico, il mancato successo commerciale ha reso molto , ma molto più ''fruibili'' sia Fish che i Marillion per noi fans ed il fatto che si esibiscano il locations piccole e non più nelle arene, per me significa una sola cosa: che mi li vedo e ascolto molto meglio. Certo, mi spiace per loro, per quello che avevano così faticosamente guadagnato e che hanno perso, ma è stata una scelta non dipesa certo dai fans, che l'hanno subita con dolore e rabbia, quella rabbia che si è poi riversata sul povero H che ha dovuto sopportare cose che noi umani non possiamo nemmeno immaginare. La cosa paradossale è che il principale colpevole, cioè Fish ( non che la band fosse esente da colpe: la pressione su Fish era enorme e lo hanno lasciato solo a reggerla. Troppo comodo), non ha mai avuto nessuno che gli chiedesse conto del suo comportamento e in realtà è stato lui, molto onestamente ad addossarsi la responsabilità: ma è come per le notizie sui giornali. L'accusa è a caratteri cubitali, la smentita in quarta pagina in trafiletto.
    :offtopic ( lo so...)

    Ma tornando ''in topic'', se tutto ciò ci ha dato STCBM, evviva !!! E tutte le volte che qualcuno mi chiede di una ''reunion'', la mia riposta è sempre quella: speriamo di no
    Well do you remember a time when you thought you belonged to something more than you? A country that cared for you, a national anthem you could sing without feeling used or ashamed You, poor sods, have only yourselves to blame.
    Avatar utente
    grendel
     
    Messaggi: 490
    Iscritto il: 27/02/2014, 18:29

PrecedenteProssimo


Torna a Discussioni generali




Informazione
  • Chi c’è in linea
  • Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite