STCBM un anno e mezzo dopo...


  • ivy ha scritto:Hai scritto tutto tu Capo...tutto anche quello che uno non avrebbe detto perchè sentiva ovvio...a distanza di un anno e mezzo e passando attraverso tutta l'opera marillica ho capito una cosa: ho inconsciamente eletto il testo di POWER a loro miglior brano... mai ho ascoltato tanta nuda CONSAPEVOLEZZA di ciò che un essere umano è in grado di AMMETTERE di provare in così poche parole, mai tanta ovvietà che ognuno di noi di sicuro ritrova in eventi occorsi nella propria esistenza sentimentale (in senso lato) è stata scritta in poesia... mi ritrovo ogni volta a chiedermi "e come fa costui a sapere ciò che io ho passato? ciò che io ho provato? ciò che ho con dolore ammesso a me stessa sentendomi poi forte delle mie stesse cicatrici?"... In ogni opera eleggevo la track regina pensando che non ci sarebbe stata poesia migliore di quella... anche stavolta mi han fregato... la quadratura del cerchio melodica, con quel finale che pacifica l'anima e lo ricongiunge al resto dopo l'esplosione della sofferenza di questi 10 anni (lo sa solo lui se la cifra è metaforica o meno e a ni poco ce ne importa...ognuno sa quanto ha dato e quando è arrivato alla propria consapevolezza!) buttati a cercar il bandolo della matassa, a render onore e ragione a tanto patire, dà proprio il senso della quiete dopo la tempesta....
    Secondo me STCBM è il lavoro che tra tutti, stagionando, migliorerà - se ancora possiible - come il buon vino...


    Lo so, non ci sto con la testa ma ho avuto l'ILLUMINAZIONE....la cifra 10 che cita in Power è tutt'altro che metaforica... vedete che vuol dire non sapere bene l'ingliscccc e doversi rileggere i diari in originale e poi saperli praticamente a memoria? Gnack gnack gnack (l'emoticon di Cattivik non c'è per cui mi arrangio come posso!)
    The medium wave
    Brought signals here from far away
    Your tender voice riding on the sea spray
    Something in the air
    For those who know the signs
    Something in the air
    A storm..
    Avatar utente
    ivy
     
    Messaggi: 862
    Iscritto il: 27/02/2014, 22:31


  • https://www.youtube.com/watch?v=oGNAucXkLHE

    già postata altre volte, ma il bordello che abbiamo visto al M.W alla fine di Sounds, nasce da qua a Milano Alcatraz 2013 dove abbiamo fatto un casino da paura, coprendo persino il povero H . Per citare il Capo ''Abbiamo creato un mostro''.
    : Yahooo :
    Well do you remember a time when you thought you belonged to something more than you? A country that cared for you, a national anthem you could sing without feeling used or ashamed You, poor sods, have only yourselves to blame.
    Avatar utente
    grendel
     
    Messaggi: 490
    Iscritto il: 27/02/2014, 18:29


  • grendel ha scritto:https://www.youtube.com/watch?v=oGNAucXkLHE

    già postata altre volte, ma il bordello che abbiamo visto al M.W alla fine di Sounds, nasce da qua a Milano Alcatraz 2013 dove abbiamo fatto un casino da paura, coprendo persino il povero H . Per citare il Capo ''Abbiamo creato un mostro''.
    : Yahooo :


    Si, confermo. Abbiamo creato un mostro. Al MWE sette giorni (GIA' SETTE GIORNIIIII???) è stato IMPRESSIONANTE! : Chessygrin :
    Avatar utente
    davethespace
     
    Messaggi: 1662
    Iscritto il: 26/02/2014, 23:49


  • sono andato letteralmente in fissa per power.
    quando arrivo' l'anteprima dell'album sia power che lucky man non mi entusiasmarono.
    l'album fu invece un colpo al cuore.gaza,sound,sky above the rain,montreal...non sapevo veramente quale fosse il picco piu' alto.
    forse per averla ascoltata in anticipo,power non mi faceva ne caldo ne freddo.messa in mezzo a quei capolavori a volte,devo essere sincero,la skippavo anche.
    poi e' arrivata la folgorazione.l'esecuzione di power al forum di londra l'11 dicembre.
    qualcosa di non spiegabile a parole.gli occhi di hogarth nel finale della canzone mi sono entrati dentro l'anima e non ne sono piu' usciti.un testo formidabile,forse il migliore?per me si.
    Avatar utente
    luxetto
     
    Messaggi: 150
    Iscritto il: 16/06/2014, 14:13


  • Per ragioni del tutto personali STCBM è e resterà il mio album preferito dei Marillion . Dopo aver ''vissuto'' l'esperienza di Marbles al Marillion Weekend, difficile però non ammettere che Marble sia il più grande lavoro ''era Hogarth''.
    Well do you remember a time when you thought you belonged to something more than you? A country that cared for you, a national anthem you could sing without feeling used or ashamed You, poor sods, have only yourselves to blame.
    Avatar utente
    grendel
     
    Messaggi: 490
    Iscritto il: 27/02/2014, 18:29


  • grendel ha scritto:Per ragioni del tutto personali STCBM è e resterà il mio album preferito dei Marillion . Dopo aver ''vissuto'' l'esperienza di Marbles al Marillion Weekend, difficile però non ammettere che Marble sia il più grande lavoro ''era Hogarth''.


    quotisssimo! io l'ho pensavo gia' prima del MWE... dopo quella "esperienza" poi : Love 2 :
    Avatar utente
    TheWizard
     
    Messaggi: 249
    Iscritto il: 01/03/2014, 13:42



  • Capo, mi permetto di rilanciare. Trovatemi una performance di Power migliore di questa e vi offrirò una birra

    https://www.youtube.com/watch?v=OPLW8QhuPRA
    Well do you remember a time when you thought you belonged to something more than you? A country that cared for you, a national anthem you could sing without feeling used or ashamed You, poor sods, have only yourselves to blame.
    Avatar utente
    grendel
     
    Messaggi: 490
    Iscritto il: 27/02/2014, 18:29



  • grendel ha scritto:Capo, mi permetto di rilanciare. Trovatemi una performance di Power migliore di questa e vi offrirò una birra

    https://www.youtube.com/watch?v=OPLW8QhuPRA

    io verso quest'uomo provo un senso di profonda riconoscenza.
    nel 1990 al tendastrisce di roma quello che si prese hogarth fu allucinante.
    lo fischiavano quando parlava,quando si muoveva,quando cantava...fu una cosa terribile.
    il concerto fu comunque bellissimo.la professionalita' dei marillion ebbe comunque la meglio su degli esauriti che avrebbero fatto meglio a starsene a casa.dopo quella sera pero' io ero convinto che non ce l'avrebbero fatta ad andare avanti.soprattutto hogarth...pensavo.ma se ad ogni concerto succede questo casino di fischi cos'e'? un martire?chi glielo fa fare?quanto resistera' prima di mandare tutti a quel paese?
    25 anni dopo sono strafelice e riconoscente.
    ancora oggi certe volte penso a cosa sarebbe successo se avesse mollato...
    niente out of this world,niente king,invisible man,neverland...niente di tutto quello che oggi ci riempie l'anima sarebbe stato creato.ed io sarei sicuramente piu' povero.
    grazie hogarth.
    per tutto quello che mi hai donato in questi anni.
    Avatar utente
    luxetto
     
    Messaggi: 150
    Iscritto il: 16/06/2014, 14:13

PrecedenteProssimo


Torna a Discussioni generali




Informazione
  • Chi c’è in linea
  • Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite