Simply... Marillion!

29/10/2016, 10:31

  • Buongiorno a tutti. Questo è un topic assolutamente informale dove si può parlare liberamente su tutto ciò che riguarda la musica dei Marillion, quindi, anzi SOPRATTUTTO : Chessygrin : chiaccherare su gusti marillici (canzone-album preferita e se ce ne sono, canzoni o album che non riuscite ad ascoltare).
    Sono curiosissimo, quindi scatenatevi! :mrgreen: :mrgreen:
    Un abbraccio

    Junior
    We are parties that travel
    Movies that move
    We will make a show
    And then we'll go
    We are the Leavers
    Avatar utente
    MAtteRILLION
     
    Messaggi: 428
    Iscritto il: 04/10/2016, 10:55
    Località: Pinerolo, (To)

29/10/2016, 15:00

  • MAtteRILLION ha scritto:Buongiorno a tutti. Questo è un topic assolutamente informale dove si può parlare liberamente su tutto ciò che riguarda la musica dei Marillion, quindi, anzi SOPRATTUTTO : Chessygrin : chiaccherare su gusti marillici (canzone-album preferita e se ce ne sono, canzoni o album che non riuscite ad ascoltare).
    Sono curiosissimo, quindi scatenatevi! :mrgreen: :mrgreen:
    Un abbraccio

    Junior


    Ciao giovane jedi.......presente!!
    Incomincio ad usufruire del tuo topic con la mia votazione discografica marillica. La mia votazione è in base ad ogni opera globale in se, quindi non confrontando tra loro gli album. Abbrevio per comodità .
    Script,misplaced,brave,afraid,anorak,marbles,happiness,fear voto 9
    Fugazi,clutching,seasons,sounds voto 8,5
    Somewhere,less is more voto 8
    Holidays,radiation voto 7,5
    This strange engine voto 7
    Marillion.com voto 6
    Per il momento.......i dischi dei 5 sono mooolto mutevoli!!!!
    hollowman
     
    Messaggi: 324
    Iscritto il: 17/05/2016, 19:48

29/10/2016, 17:55

  • hollowman ha scritto:
    MAtteRILLION ha scritto:Buongiorno a tutti. Questo è un topic assolutamente informale dove si può parlare liberamente su tutto ciò che riguarda la musica dei Marillion, quindi, anzi SOPRATTUTTO : Chessygrin : chiaccherare su gusti marillici (canzone-album preferita e se ce ne sono, canzoni o album che non riuscite ad ascoltare).
    Sono curiosissimo, quindi scatenatevi! :mrgreen: :mrgreen:
    Un abbraccio

    Junior


    Ciao giovane jedi.......presente!!
    Incomincio ad usufruire del tuo topic con la mia votazione discografica marillica. La mia votazione è in base ad ogni opera globale in se, quindi non confrontando tra loro gli album. Abbrevio per comodità .
    Script,misplaced,brave,afraid,anorak,marbles,happiness,fear voto 9
    Fugazi,clutching,seasons,sounds voto 8,5
    Somewhere,less is more voto 8
    Holidays,radiation voto 7,5
    This strange engine voto 7
    Marillion.com voto 6
    Per il momento.......i dischi dei 5 sono mooolto mutevoli!!!!

    Ciao Hollowman, grazie per avere scritto! ;) Sui voti agli album dei Marillion siamo sulla stessa lunghezza d' onda! I miei voti sarebbero quasi identici ai tuoi. Cambierei solamente una cosa: per me Seasons End è un grande album, lo metterei a fare compagnia agli altri dischi da 9! ;)
    Forza timidoni! : Chessygrin : Avanti il prossimo! ;)
    Un abbraccio

    Junior
    We are parties that travel
    Movies that move
    We will make a show
    And then we'll go
    We are the Leavers
    Avatar utente
    MAtteRILLION
     
    Messaggi: 428
    Iscritto il: 04/10/2016, 10:55
    Località: Pinerolo, (To)

30/10/2016, 5:50

  • È sempre difficile riuscire a condensare e raccontare una grande storia d'amore in poche righe. Provo a cimentarmi anch'io nel gioco della classifica ipotetica. Ci tengo a dire che tutto ció che diró è frutto di un gusto assolutamente personale. E che un album "meno riuscito" dei Marilli equivale comunque ad un'opera d'arte, per me. Parto dall'era H, separando le due storie. Dal basso verso l'alto.

    Somewhere else: 6
    Un album scritto in scioltezza e relativa velocità, che contiene pregi e difetti delle stesse. Schietto e asciutto, un esperimento per certi versi. Dai testi in buona parte molto duri e drammatici soprattutto nei brani che raccontano il tema della separazione.
    Brano preferito: A voice from the past

    Anorak: 6
    Il disco più ritmico della loro storia. Trainato da un basso creativo e spumeggiante e dalla novità dell'uso dei loop sintetici. Un album di transizione, un ponte verso il futuro.
    Brano preferito: If my heart were a ball

    Holidays in Eden: 7
    Vocalmente divino a mio parere, al pari del suo predecessore. Un album che contiene bellissime canzoni d'amore e convincenti divagazioni progressive.
    Brano preferito: Splintering heart

    Radiation: 7
    Rivoluzionario per il percorso della band. Ruvido ed enigmatico, acido a tratti, crepuscolare in altri. Affascinante.
    Brano preferito: Cathedral Wall

    The hard shoulder: 7
    Un album prodotto molto bene, che contiene luci splendenti e qualche lume meno brillante. Risulta un po' intermittente, ma anche ispirato quando mostra i muscoli, ed un pizzico di follia.
    Brano preferito: The man from the planet Marzipan

    Dot Com: 7,5
    Tra le migliori prove di Steve R, chitarristicamente geniale. Non sono mai riuscito a contare le chitarre di Tumble. Contiene gemme preziose, trainate da un suono fresco e vibrante. Sottovalutato dai fan, da me adorato.
    Brano preferito: Interior Lulu

    FEAR: 7,5
    Apocalittico, epico, disincantato. Si propone come manifesto di un tempo grigio che annuncia pioggia. Produzione tecnica fantastica. Un disco sorretto da tastiere sontuose e guidato da liriche profonde.
    Brano preferito: The leavers

    Seasons End: 8
    Bisognava dire al mondo che si era ancora vivi. Secondo me si andó ben oltre. Vivi e superbi.
    Hogarth vocalmente leggero e potente come Bolle.
    Rothery visionario e ruggente come Van Gogh. Entrambi assoluti, definitivi quì.
    Brano preferito: Seasons end

    Essence: 8
    Intenso percorso intimo alla ricerca del motivo di esistere. Magico e luccicante, come cristalli alla luce della luna. La dimostrazione di quanti chilometri possiamo fare viaggiando dentro noi stessi.
    Brano preferito: Trap the spark

    Sounds that can't be made: 8
    Solido, compatto, penetrante. Per alcuni versi, l'album più equilibrato e che convince sempre. Che sia suite, brano medio, ballad o altro, arriva al cuore e colpisce.
    Brano preferito: Gaza

    This strange engine: 8,5
    Concept sulla memoria, tema che adoro. Melodie di grande forza e intensità, e una coperta suggestiva e seducente di poesia che avvolge tutto. Sempre magnifico, con un simpatico episodio prima del finale capolavoro. Giusto per ricordarsi di non prendersi troppo sul serio.
    Brano preferito: This strange engine

    Marbles:9
    Difficile trovare d'ora in poi le parole per "i tre tenori" M, B e AOS.
    Cosa dire in breve di Marbles?
    L'album della rinascita, capolavoro assoluto. Ispiratissimo, dirompente, il trionfo della melodia. Steve Rothery commovente. L'ascensione di H. Non mi vengono le parole, e neanche servono.
    Brano preferito: Neverland

    BRAVE: 10
    L'album più importante della mia vita. L'album che cerco umilmente di scrivere da una vita (senza riuscirci).
    L'album dei fantasmi, dei castelli, delle sirene. Se l'oscurità avesse un nome, se la disperazione avesse un suono, se la paura avesse una speranza, sarebbe BRAVE.
    Brano preferito: The great escape

    Afraid of sunlight: 10
    Afraid of sunlight.
    Brano preferito: Out of this world
    Life’s too short for standing still

    I know you know that I pray
    For the phone-call that takes me away

    There are scars in our eyes
    From a thousand goodbyes ...
    Avatar utente
    Essence
     
    Messaggi: 68
    Iscritto il: 27/02/2014, 13:01
    Località: Neverland

30/10/2016, 9:03

  • Ottimo, Matte , il primo di molti futuri Topic ?

    Dunque, io non mi ci metto a fare graduatorie , ho sempre avuto gusti un pò altalenanti soprattutto sui Marillion .

    Posso dire che al momento metterei Afraid of Sunlight come top , mentre come canzone in assoluto The Invisible Man ; in assoluto intendo scritta da Marillion e da qualsiasi altro artista che io abbia mai ascoltato.
    The Invisible Man per me è stata come la folgorazione di San Paolo sulla via di Damasco. Il brano che mi ha fatto riscoprire i Marillion dopo Seasons
    End ( album che non avevo capito allora e che mi aveva di fatto allontanato dai nostri ) . Avevo bisogno di uno scossone ed è arrivato.... :-o
    Avatar utente
    Paolo_Paz
     
    Messaggi: 148
    Iscritto il: 27/02/2014, 14:16

31/10/2016, 12:26

  • Non mi va di dar voti, Junior...diciamo per dar testimonianza di me lascio qui scritto il brano preferito e quello di cui potrei fare a meno di ogni album, uno solo per album (quindi due) e già questo mi pare difficile perché molti album contengono per me più di un brano al top....diciamo che sceglierà Ivy e non Daniela (che forse tu non lo sai ma è il mio nome di battesimo e che è l'altra me stessa) che altrimenti riempirebbe la sua classifica di classiconi (Neverland, This strange Engine, Gaza…). La mia è una scelta puramente emozionale che non c’entra nulla con la qualità tecnica e musicale dei brani altrimenti questo “gioco” non potrei farlo.
    Solo un paio di cose che vanno dette: se mi cimentassi in una classifica:
    - BRAVE su tutti, non esisterebbe un voto per descriverlo
    -MARILLION.COM: se proprio dovessi fare a meno di uno dei 18 lavori, ripeto SE
    - F.E.A.R.: El Dorado su tutte ma non ne esiste una peggiore, esiste per me solo la difficoltà che sto trovando con l’ascolto continuativo di The Leavers, esiste la difficoltà interpretativa di White Paper (ma ci sono, l’ho partorita a modo mio e poi appurerò se me la sto sceneggiando in solitaria o ci ho visto cose che voi umani….), esiste una Living in Fear che sta bene dove sta, che ha un bel testo e che mi mette sprint dopo la botta di un brano dopo l’ascolto del quale potrei non sentir altro per un paio di giorni
    - OCEAN CLOUD la canzone della vita per me, non c’è nessun altro brano che mi faccia venire in mente di arrendermi e dopo qualche minuto così forte la voglia di rialzarmi…credo di averla ascoltata almeno 1000 volte, anche 10 volte al giorno di fila se ne avevo bisogno perché io, di quella canzone, in alcuni istanti della mia esistenza ho sul serio avuto BISOGNO. Se avessi 20 anni, se fossi folle, mi tatuerei quel testo dietro la schiena…scritto piccolo piccolo perché la schiena non mi basterebbe!
    Procediamo non senza avervi ricordato prima che mentre la fase Hogarth è stata vissuta sulla mia pelle quotidianamente avendoli iniziati a seguire dal 1989, gli album del pescione sono stati un recupero pertanto – lo ammetto – viziati dal voler cercare una musicalità e dei testi che ovviamente non trovavo…ciononostante mi piacciono molto anche i primi lavori che, siccome ascolto più con le orecchie che con il cervello, non hanno lal stessa “metodologia animoselettiva” che ha la fase H. Per praticità ho indicato il mio migliore con IN e quello per me peggiore con OUT...potevo scrivere Alfa e Omega, Paperino e Topolino, faceva lo stesso...

    SCRIPT FOR A JESTER’S TEAR: in: FORGOTTEN SONS - out: THE WEB
    FUGAZI: in: INCUBUS - out: JIGSAW
    MISPLACED CHILDHOOD: in: BLIND CURVE - out: LAVANDER
    CLUTCHING AT STRAWS: in: WARM WET CIRCLE - out: TORCH SONG
    SEASONS END: in: BERLIN - out: HOOKS IN YOU (e pensare che è colpa di sta canzone che li ho scoperti, diciamo colpa del video vai, che è più onesto!)
    HOLIDAYS IN EDEN: in: SPLINTERING HEART - out: THE RAKES PROGRESS
    BRAVE: mi astengo per il motivo suddetto
    AFRAID OF SUNLIGHT: in: AFRAID OF SUNLIGHT - out: CANNIBAL SURF BABE
    THIS STRANGE ENGINE: in: THIS STRANGE ENGINE - out: HOPE FOR THE FUTURE
    RADIATION: in: CATHEDRAL WALL - out: BORN TO RUN
    .COM: mi astengo per i motivi sopracitati, è difficile per me mettere in fila i brani e sceglierne uno o sopprimerne un altro….è di tutti e 18 il lavoro che mi ha preso meno l’anima…mi piace, si ma senza suscitare nulla che gli altri suscitano
    ANORAKNOPHOBIA (lo amo strenuamente, forse più di Marbles): in: QUARTZ - out: IF MY HEART ….
    MARBLES: in: OCEAN CLOUD - out: GENIE
    SOMEWHERE ELSE: in: THE WOUND - out: THANK YOU WHOEVER YOU ARE
    HITR: in: THIS STRAIN IS MY LIFE - out: HALF THE WORLD
    SOUNDS THAT CAN’T BE MADE: in: POWER (aiuto, in realtà forse THE SKY ABOVE THE RAIN ma avevo giurato di non scrivere più di un brano)- out: MONTREAL (massacratemi, forza….mi piace più Pour my love…devo avere un problema con i testio che parlano di musicisti, fans e tour…infatti preferisco El Dorado a The Leavers che comunque ritengo un brano fanta fantastico e soprattutto non posso sentire 80 days…lo so, sono io!)
    F.E.A.R.: come sopra già detto
    The medium wave
    Brought signals here from far away
    Your tender voice riding on the sea spray
    Something in the air
    For those who know the signs
    Something in the air
    A storm..
    Avatar utente
    ivy
     
    Messaggi: 862
    Iscritto il: 27/02/2014, 22:31

31/10/2016, 13:42

  • Essence, Paolo e Ivy/Daniela grazie per i vostri interessantissimi punti di vista.

    Essence: ottima visione dei vari album marillici fatta da un grande artista (non essere troppo modesto, dai! :downsbravo: ;) ), quello che da tutta la vita sogno di diventare. Ho molto rispetto per voi per il sacrificio che fate nel produrre musica (ottima, per quanto ne capisca! :oops: ) del genere che più amate, anche se le suite di 10 minuti non vanno di moda. Ho ascoltato il vostro Live a Roma con God e mi siete piaciuti tantissimo! Trovo che la meravigliosa, Semi e la spettacolare cover di Cinderella Search, che preferisco addirittura a quella originale (chi era il cantante? Davvero strepitoso!) siano i momenti più alti dell' album. In futuro mi impegnerò a conoscervi meglio! W le Rane, orgoglio italiano! Tra l' altro finalmente riesco a capire anche i testi (bellissimi!)!! :oops: : Chessygrin :

    Paolo: sì, penso che creerò una marea di topic : Chessygrin : (non prima senza la vostra approvazione! ;) ). Ti capisco, anche io sono altalenante nei giudizi degli album dei Marillion, mi capita sempre di cambiare opinione ogni volta che ascolto un determinato disco... :oops:

    Ivy/Daniela: anche secondo me è sbagliato dare voti ai vari album, perché sono talmente diversi tra loro che non è possibile trovare un valido parametro di paragone, infatti ero solo curioso di conoscere le vostre preferenze di una discografia così vasta. Sono d'accordo con te sulle tue canzoni preferite e su Marillion.com come album meno riuscito della loro carriera (ma visto il periodo difficile ci può anche stare). Ocean Cloud è un pezzo gigantesco, a fare compagnia nella mia provvisoria top five a Out of This World, The Great Escape, Gaza e Sugar Mice. Anorak anche secondo me è un album meraviglioso (Quartz e This is the 21st Century sono due gioielli!) La penso diversamente su Fugazi e STCBM. NOOOOOOOO Jigsaw la peggiore dell' album?!?! :lol: In realtà è una delle canzoni che adoro di più dei Marillion. L' assolo di God poi, mi fa venire la pelle d' oca ogni volta che lo sento. Personalmente avrei "buttato fuori" Punch and Judy. Ma i gusti son gusti! Invece Sounds mi piace tutto, dovessi sceglierne una da sacrificare opterei probabilmente per Lucky Man (molto bella invece la demo con i cori gospel nel finale).

    Aspetto le risposte di altri "Talebani Marillici"! :mrgreen:
    Un abbraccio

    Junior

    Ps: sono l' unico che pensa che Three Minute Boy, musicalmente parlando (perché dei testi non ci capisco un granché :oops: ), sia la migliore canzone di Radiation?
    We are parties that travel
    Movies that move
    We will make a show
    And then we'll go
    We are the Leavers
    Avatar utente
    MAtteRILLION
     
    Messaggi: 428
    Iscritto il: 04/10/2016, 10:55
    Località: Pinerolo, (To)

31/10/2016, 14:29

  • in ordine i dischi che preferisco
    Fugazi
    Script e Marbles
    CLUTCHING AT STRAWS
    Brave e MISPLACED CHILDHOOD
    Seasond ends e AFRAID OF SUNLIGHT
    THIS STRANGE ENGINE
    FEAR
    HOLIDAY IN EDEN

    gli altri non mi piacciono a parte che (conosco solo un pezzo o forse 2 ) il peggiore è
    SOMEWHERE ELSE

    Il brano che preferisco è Blind Curve
    Avatar utente
    focus1rs
     
    Messaggi: 185
    Iscritto il: 01/03/2014, 10:16
    Località: cesena

31/10/2016, 14:29

  • Three Minute Boy ? Davvero notevole soprattutto in versione live . Il cantante di Cinderella Search a Roma con Steve Rothery ? Chiedi ad Essence : Wink :
    Avatar utente
    Paolo_Paz
     
    Messaggi: 148
    Iscritto il: 27/02/2014, 14:16

31/10/2016, 15:58

  • MAtteRILLION ha scritto:
    Ivy/Daniela: (.....................) e su Marillion.com come album meno riuscito della loro carriera


    Conosco chi stra-adora .com e bisognerà legarlo (alle transenne, spero per lui!) al prossimo MWE
    Ehi, Junior, bandiamo il mio nome reale da codesto spazio: se tu fossi Clark Kent e Superman come preferiresti essere chiamato/riconosciuto? Ivy basta, basta e avanza! Ivy è il mio alter-ego con i superpoteri, l'alter-ego connesso al lato luminoso della forza marillica! :lol:
    The medium wave
    Brought signals here from far away
    Your tender voice riding on the sea spray
    Something in the air
    For those who know the signs
    Something in the air
    A storm..
    Avatar utente
    ivy
     
    Messaggi: 862
    Iscritto il: 27/02/2014, 22:31

Prossimo


Torna a Discussioni generali




Informazione
  • Chi c’è in linea
  • Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite
cron